Utente 951XXX
BUONASERA VI SCRIVO PER AVERE UN CONSULTO SU ESITO ANALISI FECI DI MIA FIGLIA 22 MESI DATO CHE NEGLI ULTIMI GIORNI HA AVUTO STRANI EPISODI DI DEFECAZIONE , SE COSI POSSO DIRE.HA AVUTO TUTTO INIZIO CON FECI MOLTO DIFFICOLTOSE CIOè ESATTAMENTE A PALLINE PER 2 O 3 GG DOPODICHè SI PASSATI A QUALCHE SCARICA DI DIARREA A FECI MOLTO MOLLICCE E MUCOSE E CON ODORE PUNGENTE ED ACIDISSIMO. CON EPISODI FREQUENTI ANCHE 4 O 5 VOLTE AL GIORNO.E'SUCCESSO DI FREQUENTE CHE AD OGNI COSA INGERITA, ANCHE UNA FETTA BISCOTTATA , DOPO QUALCHE MINUTO, LA RIBUTTASSE VIA CON QUALCHE SCARICA NON DI DIARREA PERO MA COME PRIMA DETTO.LE STIAMO SOMMINISTRANDO DICOFLOR GOCCE CON UNA DIETA EQUILIBRATA TUTTO IN BIANCO PATATE E CAROTE LESSE POLLO CONIGLIO ECC.
LE MIE DOMANDE SONO IN BASE A TALE ESITO CHE VI SCRIVERO DI SEGUITO è IL CASO DI SEGUIRE ANCORA UNA DIETA..ODIATA ADESSO DALLA MIA BAMBINA PERCHè STUFA?
SAREBBE IL CASO DI ESEGUIRE UN ESAME DI INTOLLERANZA ALIMENTARE?
E'DA DIRE CHE IN CONCOMITANZA A TALE SITUAZIONE STANNO SPUNTANDO GLI ALTRI CANINI SUPERIORI.LA LEGGENDA VUOLE CHE A VOLTA TALE DISFUNZIONE INTESTINALE DIPENDA DA QUESTO???!!

ESITO ANALISI FECI: FECI DI COLORE MARRONE , CONSISTENZA POLTACEA, ODORE PUNGENTE.ALL'ESAME MICROSCOPICO SI OSSERVA LA PRESENZA DI AMIDO DEGRADATO E SACCARIFICATO.PRESENTI SCARSI ACIDI GRASSI ED ALCUNI GRASSI NEUTRI.
ESITO PARASSITOLOGICO FECI: NEGATIVO
grazie per l'attenzione
DISTINTI SALUTI

[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Paesani

24% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la presenza di amidi e grassi nelle feci della sua bambina possono essere dovute alla diarrea che la bimba ha presentato.
E' stato fatto anche un esame colturale delle feci?
Molto spesso a questa età , specialmente se in passato ha avuto una buona creswcita e non ha presentato frequenti scariche di diarrea, la causa piu probabile di feci molli e maleodoranti è un infezione virale .

Le suggerisco di continuare con i fermenti lattici,e per quanto concerne la dieta, provi a liberalizzarla, ma non abbondi tanto con latte o latticini.

Se il problema di feci molli e maleodoranti persistono, le suggerisco di farla di nuovo valutare dal pediatra.

Dott. Stefania Paesani
Specialista in Pediatria
Diplomata American Board of Pediatrics
https://www.facebook.com/stefaniapaesani.md/

[#2] dopo  
Utente 951XXX

salve dottoressa, volevo chiederle se per i fermenti lattici c'è un tempo massimo di "somministrazione".la mia bambina prende 5 gocce al di oramai da circa 2 settimane..le feci migliorano nel senso che l'odore non è forte come prima ..ma ancora non sono ben formate.in realtà questa è la prima volta che il suo intestino reagisce cosi dunque spero sia un infezione e non altro, cosa che non saprei!
abbiamo completamente escluso i latticini e il latte nn lo ha mai bevuto se non al seno fino ai 14 mesi.
la cosa che mi è strana è che adesso fa la cacca anche 3 volte al giorno , ma non sono scarichette, ne fa proprio tanta e della consistenza molle.devo dire che prima di questa circostanza le feci erano veramente dure ed aveva difficolta nel farle ma adesso credo sia l'eccesso.la prossima sett. la portero a visita nel momento in cui rientrera la nostra pediatra.ma devo dire che la preoccuopazione c'è dato che è una condizione "non di norma"..
la mia dott.ssa di famiglia, non pediatra mi ha detto che probabilmente ha avuto una intercolite o qualcosa di simile nn ricordo il termine che ha usato.
non le nascondo che il mio dubbio è che sia intollerante a qualche alimento.mi auguro non sia il glutine.mangia tanta pasta, pane e pizza, ma pesa neanche 10.3kg ha perso nelle ultime sett.circa 2 3 etti.
sono preoccupata
distinti saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Stefania Paesani

24% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2003
Buongiorno,
non cè un tempo massimo in cui usare i fermenti lattici, puo' continuare ad usarli fino a che la bimba non si scarica piu regolarmente.

Se ha avuto molti epidodi diarroici è accettabile una perdita di qualche etto, l'importante che li recuperi una volta che l'alvo si è regolarizzato.
Cordialità
Dott. Stefania Paesani
Specialista in Pediatria
Diplomata American Board of Pediatrics
https://www.facebook.com/stefaniapaesani.md/