Utente 646XXX
Salve,ho bisogno di un parere da parte vostra;
mio figlio di quasi tre mesi soffre di reflusso gastro esofageo ma senza rigurgito,diagnosi eseguita dopo un rivcovero in ospedale al 40° giorno di vita; da tre settimane è in cura con lansox e sciroppo noremifa da dare ad ogni poppata;prende un latte AR.la cura con il lansox dura 4 settimane e non vi sono finora evidenti miglioramenti,poichè il piccolo di giorno non dorme praticamente mai,e la sera è quindi molto nervoso e spesso si sveglia anche di notte;il nostro pediatra ci ha riferito che passerà con i mesi,che dovremmo già iniziare lo svezzamento con frutta ma è molto difficile perchè è davvero molto piccolo e non accetta nulla se non il latte.solo che continua a non dormire mai e ad essere agitato e noi non sappiamo davvero più cosa fare...e siamo terrorizzati che non gli passi più...consigli?mi rendo conto che via pc è difficile ma ho bisogno di un parere,perchè il nostro pediatra banalizza molto la situazione ma è molto dura gestire questo problema. grazie di cuore

[#1] dopo  
Dr. Gianfranco Maffei

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Immagino che i Colleghi che hanno in cura Suo figlio hanno preso in considerazione anche una intolleranza alle proteine del latte vaccino?
Dr. Gianfranco Maffei

[#2] dopo  
Utente 646XXX

In realtà durante il ricovero in ospedale hanno fatto tutti gli esami per eventuali allergie e sono risultati negativi...non so però come si diagnostichi un' intolleranza per cui non so se tra questi esami hanno eseguito anche quello...anche se mi hann odetto che nel caso di una intolleranza il piccolo dovrebbe avere diarrea e non crescere mentre lui cresce molto bene...non lo so,sono molto confusa. comunque grazie per la risposta.