Utente 480XXX
Salve, dagli esami di mio figlio di quattro anni e mezzo risulta alterata la TAS a 1158. I valori di Got e Gpt sono regolari. Sono invece alti anche i globuli bianchi a 10.020, mentre la sideremia è a 52.
Il tampone faringeo è risultato negativo. Quali sono allora le cause di tali alterazioni?
Grazie per la gentile risposta
Sign. Mariarosaria

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gnetile signora
non si spaventi del TAS alto. Il tas esprime solo il titolo (la quantità) di anticorpi, quindi di difese, che riusciamo a mettere in campo al contatto degli streptococchi. Non indicano assolutamente l'infezione in atto, che dev'essere ricercata attraverso altri indici infiammatori e test specifici.

Il ferro è ai livelli bassi del range (50-160). Nei piccoli il fabbisogno di ferro può essere aumentato proprio per la crescita e bisogna però controllare tutto l'emocromo (mi scriva i valori dell'emocromo).I globuli bianchi sono da considerare nella norma (da 4000 a 10.000) ed un piccolo movimento è del tutto fisiologico, dato che i GB aumentano ogni volta che c'è da far fronte ad un contatto con batteri (aumentano i neutrofili) o con virus (aumentano i linfociti). Un aumento di 0,20 è del tutto insignificante.

La saluto cordialmente
Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Gentile dott.ssa La ringrazio per la sollecita risposta.
In effetti questi esami erano stati effettuati per controllare il ferro che da esami precedenti, risalenti al 21 dicembre, era a 9. Dopo una cura di oltre un mese, a base di Sideral bimbi, i valori dell'emocromo oggi sono:
G.B. 10.020
G.R. 4.310.000
Emoglobina 11,5
Ematocrito 33,5
VCM 77,7
CHM 26,6
CCHM 34.3
Piastrine 305.000
Formula leucocitaria
Neutrofili 62,5 Eosinofili 1,4 Basofili 0,3 Linfociti 30,8 Monociti 5,0 %
Sideremia 52
Assenza di emoglobine anomale
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentilissima Signora
sono contenta che non ci siano emoglobine anomale; tuttavia l'attestarsi di ferro su valori bassi del range potrebbe indicare non solo un aumentato fabbisogno (cui bisogna naturalmente far fronte con controlli periodici e terapie di supporto) ma potrebbe anche trattarsi di qualche carenza enzimatica che rallenta l'assorbimento-utilizzazione del ferro, nonostante la sua assunzione.
Opportuno anche valutare la presenza di qualche intolleranza; ad esempio l'intolleranza al glutine fa scendere il ferro per il malassorbimento intestinale causato dalla stessa.

Cordialmente
Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 480XXX

Gentile dottoressa
grazie ancora. Indagherò sul versante delle intolleranze che potrebbero forse spiegare anche la ostinata stitichezza del bambino.
Per la carenza enzimatica può suggerirmi qualche indagine mirata?
Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Faccia prima la ricerca di intolleranza al glutine (cosa più probabile e semplice) perchè la ricerca enzimatica è una sottigliezza "universitaria" ossia s'indaga per arrivare a capire come mai il ferro, pur assunto, non riesce ad essere incamerato. Sono studi sofisticati che vanno fatti in ambito di dipartimenti di ematologia ma non è assolutamente il caso.

Tenga presente che il ferro per essere incamerato ha anche bisogno di vitamina C, vitamine del Gruppo B e compagnia "bella". Si faccia prescrivere dal suo medico non solo ferro ma un polivitaminico che lo contenga insieme ad altri oligoelementi. Mi faccia sapere.

Cordialmente
Agnesina Pozzi

[#6] dopo  
Utente 480XXX

D'accordo, farò prescrivermi la cura. Grazie per la cortese risposta,
saluti cordiali
Signora MAriarosaria