Utente 173XXX
Gentile dottori, chiedo cortesemente la Vostra attenzione per quanto riguarda la salute di mio figlio.
Adesso ha 11 anni e 3 mesi , è alto 135 cm con un peso di 26 kg ..
È nato a termine con parto normale e alla nascita aveva un peso di 4 kg per un altezza di 52 cm… indice apgar 10/10.
Allattato al seno cresceva benissimo e non si è mai preso nemmeno l’influenza.
Fino all’età di 3 anni era al 97 percentile per l’altezza ma , dopo un episodio di gastroenterite abbastanza forte ha perso l’appetito e cominciò il nostro calvario..
Se a un anno pesava 12 kg a 4 anni era solo 14.
Dall’età di 5 anni comincio a rallentare anche la sua velocita di crescita staturale…gradualmente è passato dal 97% ai valori di oggi che lascio giudicare a Voi.
Abbiamo fatto tutto gli anni i test per la celiachia e sono negativi ( antitransglutaminasi, anti endomisio)
Abbiamo eseguito diverse volte rx mano, e mentre l’età ossea era ritardata di 2 anni all’età di 6 e mezzo, e all’età di 9 anni, adesso sembra aver recuperato e l’età ossea coincide con quella anagrafica anche se la sua curva di crescita risulta ulteriormente rallentata.. negli ultimi 18 mesi è cresciuto solo 4 cm…
È stato eseguito il test per l’ormone della crescita 2 volte all’età di 9 anni e mezzo : il test fatto con l’arginina era positivo mentre quello arginina+ gnrh era negativo ( ormone somatotropo > 40,000 ng/ml)
e quindi è stato escluso il deficit di gh.
Ivalori della tiroide adesso sono tsh 1,290 mU/ml; FT3 3,89 pgr/ml; FT4 1,35 ngr/dl…
non ha ancora segni che possono far pensare a un inizio di pubertà.
Il ragazzo non è di buon appetito, ma non ai livelli da giustificare tale rallentamento di crescita( il fratello mangia un pochino di + ed continua ad essere sempre al 97 %)
Lamenta spesso mal di pancia dopo mangiato e qualche volta ha qualche scarica…
Abbiamo fatto il test per la giardiasi solo una volta ed era negativo. forse non basta… a questo punto mi serve assolutamente il vostro parere, perché lui comincia ad avere complessi di inferiorità dovuta alla sua bassa altezza oltre la nostra preoccupazione di genitori.. Vi ringrazio per una Vostra risposta attesa con tanta ansia…

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
La questione e' chiaramente di pertinenza endocrinologia e visto che avete fatto già diverse indagini di secondo livello come i test arginino e gnrh e dosaggio ormone della crescita, credo non riuscire ad aiutarla in maniera più precisa.
Bisognerebbe capire se suo figlio potesse beneficiare dell'utilizzo dell'ordine della,crescita in questa fase, ed in questo periodo i criteri sono sempre molto selettivi per diverse ragioni e non solo economiche.
Il consiglio e' di rivolgervi ad un buon centro di riferimento dimauxologia pediatrica per magari ripetere i test come il dott. Bernasconi a parma o la dott.ssa Ghizzoni a Torino. Sono farmi centri migliori.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)