Utente 203XXX
Gent.mo Dott. ho un nipotino nato prematuro di 6 mesi e mezzo che sofffre di reflusso esofageo purtroppo riscontratogli in ritardo. Portato al pronto soccorso per forti dolori gli hanno dato dei farmaci antireflusso e consigliato lo svezzamento. Questo è successo un mese fa. quando aveva 5 mesi. A distanza di questo tempo, malgrado tutti gli accorgimenti ed i farmaci sembra peggiorare anzichè migliorare. Si sveglia 6 volte per notte mangia un po' e poi iniziano i pianti. Che consigli potrebbe darmi in proposito e quanto potrebbe ancora perdurare ciò? Sono preoccupata poichè ci hanno detto che avrebbe dovuto migliorare ma la cosa
è andata esattamente all'opposto. La ringrazio infinitamente Orietta

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile utente,
se oltre ai sintomi suddetti il bambino tende anche a crescere poco,
consiglio di approfondire con gli esami per il reflusso gastroesofageo e modificare la terapia per il reflusso.
esistono infatti dieversi farmaci.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 203XXX

Gentil.mo Dr. Lorenzo Giachetti, la ringrazio moltissimo della Sua risposta e, se non disturbo troppo desidererei chiederLe ancora quali esami Lei mi consiglierebbe di fare e se il disturbo una volta trovata la cura più idonea per quanto potrebbe continuare. La ringrazio tantissimo e se anche un po' in ritardo Le auguro Buon Ferragosto Otrietta.

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
In genere c'è una buona risposta alla terapia in corso.
Bisogna aspettare però alcune settimane perché faccia effetto
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)