Utente 319XXX
Salve, sono molto preocupata. Mio figlio di sette anni (20 kili di peso, 1,20 di altezza) la settimana scorza iniziò ad avere febbre molto alta (38.5- 39.5) e, per consiglio del medico curante lo abbiamo tenuto con tacchipirina (250 mg ogni 4 ore) e compresse bagnate per 3 giorni, la sera del 3 giorno si è portato dal medico curante e li ha dato gli antibiotici (per 7 giorni). Tutto sembrava abastanza rientrato nel normale, ma la diarrea (no abbondantissima per tutti questi giorni, ma sempre presente minimo due volte al giorno) non cessaba...poi, il 5 giorno di antibiotici ha iniziato a manifestare un rash cutaneo: due chiazze rosse ai lati del collo più macchioline un po sparse...al sesto giorno (oggi) , i puntini sono apparsi nelle mani (palmi inclusi), piedi, un pò alle gambe, gomiti, braccia, torso...la diarrea persiste e la febbre e riaparsa anche se in modo lieve (37.3).

Il pediatra ci ha dato Bentelan e un purgante perchè dice potrebbe essere un verme intestinal....io sono molto preocupata...vorrei un consiglio per sapere se è meglio andare subito domani al pronto soccorso...

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Da quello che è possibile capire via messaggio, sembrerebbe che suo figlio abbia avuto un'infezione virale vista la diarrea e l'esamtema?
Come erano gli esami del sangue? Lo chiedo perché altrimenti non riesco a capire il motivo del l'antibiotico che andrebbe utilizzato solo se si sospettA un'infezione battericA.
Così come non capisco l'utilizzo del cortisone.
Consiglio comunque di farlo valutare domani ad un pediatra.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)