Utente 875XXX
BUON GIORNO LA MIA DOMANDA E'QUESTA HO UN BAMBINO DI 12 ANNI QUASI TREDICI CHE DA CIRCA DUE SETTIMANE SI LAMENTA DI AVERE DOLORE AI CAPEZZOLI E PALPANDOLI HO SENTITO CHE SONO GONFI E CON PICCOLE GHIANDOLINE, IL MEDICO DI FAMIGLIA MI HA CONSIGLIATO DI METTERE UNA CREMA ANTINFIAMMATORIA, COSI HO FATTO PER TRE GIORNI MA VEDO POCO MIGLIORAMENTO DEVO CONTINUARE O PRENDERE ALTRI PROVVEDIMENTI E SOPRATTUTTO MI DEVO PREOCCUPARE? ANTICIPATAMENTE VI RINGRAZIO SPERANDO IN UNA VOSTRA SOLLECITA RISPOSTA

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
il bambino sta diventando un ragazzino...e non è affatto raro nella fase prepuberale-puberale, anche nei maschietti, avere manifestazioni del tutto innocue alle ghiandole mammarie.
Sono sicura che il vostro medico ha controllato anche la zona ascellare e che il piccolo magari giocando non si sia procurato qualche piccola ferita nei paraggi. Se le ghiandoline sono scorrevoli e mobili non c'è da preoccuparsi. Importante non stare sempre lì a toccarle ma lasciare che sia il medico a valutare la situazione.

Fornisca la ragazzino un supplemento di vitamina C e bioflavonoidi. Impacchi caldo umidi (tiepidi) possono aiutare.
Al momento non si preoccupi, non è il caso; occorrono una decina di giorni affinchè i sintomi regrediscano.
Mi faccia sapere.

Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi