Utente 115XXX
Salve, mia figlia ha compirà 2 anni il prossimo novembre, sin dalla nascita ha nella parte bianca dell'occhio delle piccole macchie scure che con il passare del tempo non sono cambiate di una virgola .
Il pediatra a prima vista ha detto subito sono macchie mongoliche in quanto le ha anche nella parte del culetto vicino all'ano.
Potrei avere qualche informazione in più, ho letto su vari siti che appunto queste macchie si trovano nella zona del culetto e che si assorbiranno entro i 2 anni, ma mia figlia ha queste macchie all'occhio, è normale?spariranno ?

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
se fin dalla nascita la piccola ha avuto questa pigmentazione all'occhio che non ha cambiato aspetto nel tempo, non si è ingrandita ma neppure rinpicciolita, non credo proprio andrà via.
Una consulenza oculistica potrà senz'altro tranquillizzarla e chiarirle ogni dubbio, anche su eventuali problemi estetici in futuro (credo sia questa la sua preoccupazione), che potranno certamente essere affrontati quando sarà il momento.

Non focalizzi però la sua attenzione su questo aspetto altrimenti per la piccola sarà davvero un problema psicologico futuro. Mi raccomando!

Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 115XXX

la ringrazio, la mia preoccupazione non è un fattore estetico ma altro, sa ormai si pensa sempre al peggio e trattandosi dell'occhio ho sempre avuto questo dubbio, il motivo per cui i miei dubbi a oggi non hanno una risposta medica è che mia figlia è molto vivace e non sta ferma soprattutto davanti un dottore... le assicuro ogni volta dal pediatra la teniamo in tre compreso il pediatra... cmq spero che crescendo sia meno monella o abbia meno paura dei medici...
grazie

[#3]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Beh...tenerla in tre poverina...non mi sembra un buon approccio. Il pediatra dovrebbe forse togliersi il camice, farla giocare col fonendo o con qualcosa in studio, farle ascoltare musica, parlarci e conquistare la sua fiducia e magari fare anche a meno di visitarla qualche volta, solo per tranquillizzala e prenderci confidenza.
Stia però tranquilla che se fosse stato un problema grave in due anni la situazione sarebbe cambiata eccome anche ad una valutazione da parte di voi genitori. Chissà se l'oculista adotterà una strategia vincente con la piccola..

Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi