Utente cancellato
mia figlia ke ora ha 15 mesi,a causa di un arresto di crescita è stata sottoposta ai seguenti esami:
EMOCROMO
GLOBULI ROSSI 4850000
EMOGLOBINA 11.3
HCT 33.3
MCV 68.6
MCH 23.3
URINE E URINOCOLTURA NEGATIVE
FERRITINA 44 nG/ML
SIDEREMIA 105 ug/ml

tTg igA <0,1
tTg igG o,5 U/ml(positivo >10)
AgA IgA 3,4 U/ml
Aga IgG 41 U/ml(positivo >10)
iga totali 10.50 mg/dl
ige 20 mg/dl
allora i sintomi includevano anche stanchezza e irritabilità.Effettuando dieta senza glutine per due mes, è migliorata visibilmente. tra quache giorno effettueremo esame hla dq2/dq8 e emocromo,immunoglobuline.E plausibile che il Mcv fosse alterato a causa della celiachia(eventuale)?posso dire con certezza che non è talassemica.eventualmente non fosse celiaca cosa mi consigliate di indagare?grazie anticipatamente, distinti saluti.


[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora, posso dirle che la certezza di celiachia si ha attraveros la biopsia della mucosa intestinale;
L'aver escluso che si tratti di microcitemia è un dato confortante. Ci sono delle forma di anemia microcitica che si chiamano sideroacrestiche, ossia il ferro c'è ma a volte sono carenti gli enzimi per incorporarlo nei globuli rossi.

Certamente l'alterata funzione dei villi intestinali come nella celiachia può aver avuto effetti sull'assorbimento/eliminazione di sostanze importanti che servono da trasportatori, di vitamine, oligoelementi ecc.

Quindi aspetti a vedere il risultato delle analisi dopo la sospensione dei glutine dalla dieta e vediamo.

Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
80547

dal 2009
grazie dottoressa. alla fine di novembre abbiamo ripetuto gli esami e il mcv(70.9) era migliorato come l'emoglobina.e risultata positiva al DQ2/DRB7.da novembre assume piccole quantità di glutine e dopo due mesi è tornata la diarrea..abbiamo fatto nuovi esam (day hospital)e appena avremo i risultati faremo la biopsia.grazie e scusi se ho tardato a rispondere.

[#3]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nessun problema. Siamo qui e spesso..in ritardo anche noi!

Dr.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
80547

dal 2009
gentile dottoressa,gli esami sono negativi(aga e transglutaminasi).non so dirle i valori,xkè ho parlato telefonicamente con il medico.La bambina non ha più la diarrea ma è stitica...sono confusa.tra un mese avremo il controllo clinico e fino ad allora farà dieta libera..è possibile che ci metta così tanto a positivizzarsi?ho notato che da quando prende i glutine è nervosa,la notte si sveglia piu volte..ovviamente fin quando gli esami sono negativi non faremo la biopsia.grazie mille.saluti

[#5]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
State tranquilli, importante è che la crescita non sia compromessa; si può sempre agire sul regime alimentare e vedere appunto ai controlli successivi come varia la situazione; si può decidere anche per una dieta senza glutine per un altro periodo e sempre ricontrollarla. Sono sicura He il vostro pediatra controllerà accuratamente tutto. Per la stitichezza aumentate la quota di verdura e frutta cotta e fatela bere a sufficienza durante la giornata.

Cordialmente
Dr.Agnesina Pozzi

[#6] dopo  
80547

dal 2009
grazie dottoressa,x la rassicurazione. il suo pediatra(gastroenterologo) monitorizza molto la crescita con controlli mensili..quanto a frutta e verdura gia fa due pasti a base di verdure.ma aumentero ulterirmente togliendo la meenda di yogurt e dendole la pera. grazie mille ancora

[#7] dopo  
80547

dal 2009
CARA DOTTORESSA,MI RIFACCIO VIVA DOPO QUATTRO MESI..in questi mesi mia figlia è stata a dieta libera,le iga totali si sono normalizzate,la sintomatologia intestinale è assente,a marzo aveva i seguenti esami:
anti endomisio iga negativo
Aga igg 12 U/ml
Aga iga 8 U/ml

il gastro enterologo ha scelto di rivedere la bambina a metà maggio..anche perchè la crescita ponderale era ottima...tuttavia un paio di settimane fa ho notato che la bambina aveva l'unghia del dito mignolo di colore bianco(sembrava decalcificata)non ho dato troppa rilevanza alla cosa,ma oggi quell'unghia è caduta senza che vi fosse la benchè minima reazione di dolore di mia figlia o perdita di sangue.Posso dire con certezza che non c'era un ematoma sotto..in attesa di vedere la settimana prossima il gastroenterologo vorrei sapere se è possibile che questo fenomeno possa essere ricondotto a carenza di calcio...lei prende il latte per l'infanzia(prima crescita).grazie mille saluti

[#8]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Suppongo possa trattarsi di una micosi in cui l'unghia diventa fragile, si sfalda, senza dolore, rossore o altro.
ma sono supposizioni. Via mail non si può fare altro. Faccia presente l'episodio al suo medico e controlli la ricrescita futura dell'unghia.

Cordiali saluti

Dr.Agnesina Pozzi

[#9] dopo  
80547

dal 2009
grazie mille,lei è sempre molto chiara.