Utente 112XXX
buonasera, mio figlio ha 19 mesi è soffre di stitichezza, il mio pediatra mi ha dato lo sciroppo laevolac o il destrolac da darlo sempre tutte le sere: è normale tutto ciò? mi dia un consiglio lei perchè non posso più vedere mio figlio come soffre. pensavo che fosse intollerante a qualcosa ma la dott dice di no.intanto gli faccio bere molta acqua, gli do da mangiare molta frutta ,ma niente.hanno provato a risolvere questo problema più di un pediatra ma nessuno me lo ha risolto. la prego mi aiuti lei.grazie

[#1]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente,

buona sera anche a lei

credo che la situazione da lei esposta sia nella norma se la diagnosi di stitichezza o stipsi cronica sia giusta come credo.

il laevolac è un ottimo farmaco se usato costantemente sino ad ottenere feci morbide per un periodo regolare.

per definizione intendiamo un bambino normale se scarica almeno una volta al dì con feci morbide, cioè non debba sforzarsi per evacuare.

il punto è secondo me altrove:

vi sono ragadi anali? ed è stato valutato da uno specialista che abbia potuto notare sotto sforzo la resistenza dei muscoli dello sfintere anale.
ed eventualmente controllare con anoscopio la presenza di ragadi,come dicevamo più sopra?

credo che sia fondamentale, associando il tutto ad una buona terapia parafarmacologica.

cordialmente.



chieda pure
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#2] dopo  
Utente 112XXX

in passato aveva una ragade che poi abbiamo curato. mio figlio anche con lo sciroppo non và tutti i giorni.si sforza troppo.come ha detto lei, come si fa per vedere se ha delle ragadi al anascopio? scusa l'ignoranza.

[#3] dopo  
Utente 112XXX

esiste qualche integratore, qualche tisana o qualche cosa che non sia un farmaco per ammorbidire le feci?

[#4]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

L'esame anoscopico si può eseguire in ambulatorio con un po di pomata anestetica.

Le consilgio di rivolgersi ad uno specialista per concordare con lui ina dieta di pulizia intestinale da eseguire regolarmente in due fasi, una d'urto e l'altra di mantenimento.

Cordialmente
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#5] dopo  
Utente 112XXX

scusa se la disturbo dinuovo, volevo chiederle se possibilmente la dieta me la puo dare lei, perchè qua non mi fido di nessuno oppure se mi puo dare un consiglio nell'alimentazione.

distint saluti

[#6]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,

non se la prenda, ma questo è un sito di consulenze e di brevi risposte.

senza visite, senza anamnesi, senza un rapporto diretto con il piccolo e con igenitori, non trovo corretto, fornire piani terapeutici.

non credo nemmeno che in tutta Agrigento non vi sia qualcuno che possa darle una mano.

qualche consiglio sull'alimentazione:

dieta ricca in fibre( frutta ,frullati vegetali, legumi,cavolfiore, crusca).

indurre un'orario di defecazione fisso, soprattutto la mattina dopo colazione.

e continuare con il laevolac credo che già siano passi importanti.

cordialità




Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria