Utente 132XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni che da un paio d'anni soffre di tracheiti ricorrenti. Tutto iniziò con una gita a Roma. Nella stanza c'era l'aria condizionata, ed il mio letto era situato proprio sotto il condizionatore. Tornato a casa riscontrai una bronchite curata in una decina di giorni dopo la prescrizione da parte del medico dell'antibiotico.
Da quella volta, ciclicamente (all'incirca ogni 6 mesi) mi vengono tracheiti (per fortuna non bronchiti, ma sono ostiche comunque). I sintomi sono: potente raffreddore, all'inizio tosse secca per poi passare a tosse grassa con espulsione di catarro giallo. Leggero mal di gola e bruciore nella parte alta del petto. Notevole stanchezza fisica, pesantezza di testa, e a quest'ultima tracheite si è aggiunta anche una leggera nausea intestinale con conseguente espulsione di feci molli(Da non confondere con la diarrea). Con oggi sono arrivato, credo, alla quarta o quinta tracheite. Sto usando acqua di sirmione per liberare il naso, e fluifort per far sciogliere il catarro. Evito gli antibiotici anche perchè ormai credo di esservi immune. Secondo voi, dovrei preoccuparmi? Alla fin fine sono un ragazzo giovane, svolgo attività fisica quotidianamente (o quasi). Da 2 annetti però fumo (non sono assolutamente un fumatore incallito, ne fumo in media meno di 10 al giorno).
Ora, dal momento che se mi ammalo, vengono interessate solo e soltanto le vie respiratorie(è da quando ero piccolo che non ho un'influenza normale con febbre alta), mi dovrei preoccupare? Secondo voi, questi problemi possono essere ricollegati solo e soltanto al fattore fumo, oppure ci potrebbe essere qualche predisposizione fisica? Grazie in anticipo per le risposte.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Indiscutibilmente il fumo....e' uno stimolo irritativo costante che non ti aiuta.....nella risoluzione del tuo problema...anzi potrebbe certamente costituire l'automantenimento di un circolo vizioso che ti porta a queste riacutizzazioni cicliche di tracheiti......

Quindi dato per scontato....(altrimenti e' inutile che continui a chiedere pareri ed aiuto) che smetterai di fumare....altra componente a mio avviso di grande importanza e' la vlutazione della reale competenza ed efficienza del tuo sistema immunitario...che se compromesso per qualche motivo puo' causarti un calo dei poteri di difesa ed una indiscutibile predisposizione per
problematica di natura irritativa-infettiva....

Quello che potresti fare e' un normale prelievo ematochimico, per avere una panoramica generale dei principali parametri sierologici...con il dosaggio delle classi di immunoglobuline (IgA-IgD-IgG-IgM-IgE)
Inoltre associare a questi consigli dell'aerosol a cicli...con un cortisonico....un mucolitico....ed un rilassante della mucosa respiratoria.........
oppure ancora meglio qualche ciclo di ventilazione termale

Inoltre aggiungi un pizzico di attenzione particolare....coprendoti bene ed evitando per quanto possibile...freddo pioggia....vento eccessivi sbalzi termici etc etc..

se hai bisogno siamo a tua disposizione
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Gentile Dr. Cesaro,
Grazie! Mai risposta fu più celere ed esaustiva! Per quanto riguarda la tracheite, oggi davvero molto meglio. Libero ancora catarro, e il raffreddore si è convinto di lasciarmi almeno respirare dal naso! Niente di più gradevole! I sapori li sento leggermente di più, e il petto brucia poco o niente.
Comunque sia Dott, credo veramente che il fumo sia la mia kryptonite. Pensi che prima che iniziassi a fumare ero il ragazzo più sano del mondo; non mi ammalavo neanche se giravo in pieno inverno con un felpino leggero!
Secondo lei, è possibile che il fumo (tra l'altro in quantità ridotte) possa influire così notevolmente sulla salute di un ragazzo giovane come me? (Sa, penso alle persone che ad una certa età fumano un pacchetto di sigarette al giorno o più e non hanno niente, e allora mi chiedo com'è possibile che io, fumando da poco tempo poche sigarette al giorno riscontri queste infezioni? Mi sono anche scordato di dirle che, quando durante l'attività fisica faccio notevole sforzo, dò qualche colpo di tosse grassa con presenza di catarro (stando bene però, senza essere ammalato). E' più o meno normale o è un fattore da non sottovalutare?
In attesa di una sua risposta, la ringrazio per la disponibilità dimostratami, e cercherò di farmi prescrivere dal medico gli esami che lei mi ha consigliato!
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Ciao............non so dirti con esattezza in che percentuale di probabilita' il fumo influisca sulla tua sintomatologia respiratoria...una cosa pero' e' certa...ossia....certamente se smetti di fumare...trarrai qualche forma di beneficio.....

Ti saluto...facci sapere...ciao
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#4] dopo  
Utente 132XXX

Gentile Dr. Cesaro, come da lei consigliato sono andato a farmi le analisi da lei prescritte. I risultati sono questi:

Titolo anti O-streptolisina 312 < 200
IGG-Immunoglobuline G 962 700 - 1600
IGA-Immunoglobuline A 70 70 - 400
IGM-Immunoglobuline M 96 40 - 230

Emocromo
Globuli Bianchi 8,80 4.00 - 9.80
Globuli Rossi 5.14 4.50 - 5.90
Emoglobina 15.6 13.5 - 17.5
Ematocrito 45.0% 42.0 - 50.0
MCV - Volume corpuscolare medio 87.4 82.0 - 97.0
MCH - Concentrazione corpuscolare media HB 30.3 26.0 - 33.0
MCHC - Contenuto corpuscolare medio HB 34.6 32.0 - 35.0
RDW - Indice di anisocitosi eritrocitaria 12.9 11.0 - 14.0
Piastrine 142 140 - 400

Formula leucocitaria
Granulociti neutrofili % 63.7 40.0 - 75.0
Linfociti % 27.9 20.0 - 45.0
Monociti % 6.0 2.0 - 10.0
Granuliciti eosinofili % 1.9 1.0 - 6.0
Granulociti basofili % 0.5 0,0 - 1,5
Granuliciti neutrofili # 5.61 1.80 - 7.00
Linfociti # 2.46 1.50 - 4.50
Monociti # 0.53 0.30 - 0.90
Granulociti eosinofili # 0.17 0.10 - 0.70
Granulociti basofili # 0.04 0.00 - 0.10
VES 6 5 - 28

Ab Anti Citomegalovirus (CLIA)
IgM anti Citomegalovirus Negativo
IgG anti Citomegalovirus <0.20 <0.4 negativo | 0.4 - 0.6 dubbio | > 0.6 positivo

Anticorpi anti Epstein-Barr virus (EBV)
IgM anti Antigene Capsidico Virale (VCA) Negativo
Nessuna infezione
IgG anti Antigene Capsidico Virale (VCA) Negativo
IgG anti Antigene Nucleare (EBNA) Negativo

Ecco qui tutti i valori... attendendo una risposta, La ringrazio per la disponibilità finora dimostratami!

Distinti Saluti