Utente 877XXX
salve medici,
fumo da circa un anno, le sigarette non sono pesantissime e non ne fumo in quantita' troppo elevate (ma neanche poche).
circa 2-3 settimane fa' ho avuto della tosse prima stizzosa poi grassa, con espettorato bianco e senza apparenti problemi.
da circa una settimana ho dei dolori alla schiena, non forti, che si irradiano dalle scapole in giu', non sempre presenti e non sempre nello stesso punto (a volte solo da una parte ecc.).
preoccupato dal fatto che potesse essere qualche patologia grave sono andato dal mio medico e, spiegando la situazione, mi sono fatto visitare i polmoni.
mi ha detto che i dolori che ho alla schiena non dipendono dai polmoni, che i polmoni sono puliti e lui non ha dubbi...
a 3 giorni di distanza, pero', ho anche notato che alcune volte, quando inspiro profondamente, si sentono come dei rantolii, anche quando ho inalato l'aria e smetto di respirare questi continuano per uno o due secondi, per poi cessare.
se poi riprovo, non lo rifanno.
alcune volte, invece, quando inspiro profondamente sento qualcosa ai polmoni, come un leggero fastidio, ma niente di che.
non ho febbre, non ho praticamente tosse, a parte la preoccupazione e i dolori leggeri alla schiena (che potrebbero essere di suggestione, essendo abbastanza ansioso), mi sento in piena forma, anche quando faccio attivita' fisiche e respiro.
la domanda e':cosa potrei avere?devo tornare dal medico?tramite l'auscultazione, si possono sentire qualsiasi tipo di malattie, anche in uno stadio iniziale?
grazie a tutti

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente.....la prima cosa che mi viene da dirle e' quella di smettere di fumare.......poiche' se non smette di mettere benzina sul fuoco, l'irritazione cronica delle vie aeree difficilmente puo' scomparire in maniera definitiva.......

Tornando al suo consulto, direi che sarebbe in ogni caso prudente effettuare una radiografia del torace ed una spirometria per valutare in maniera complementare alla visita lo stato effettivo di salute dei suoi polmoni.....
Escluse problematiche in tal senso ritengo che lei.......puo' realmente stare tranquillo.....

Mi sono andato a guardare alcuni dei suoi precedenti consulti....ed ho visto che soffre di crisi di panico...
Quello che posso dirle e' che molto molto molto molto molto molto molto molto molto spesso.....i sintomi che lei accusa ed attribuisce al suo apparato respiratorio altro non sono che la conseguenza di queste crisi periodiche che dipendono da tutt'altra situazione emotiva, e certamente non da un problema specifico dell'apparato respiratorio.....

Riassumento......parli con il suo medico di fiducia circa l'eventualita' di escludere problemi organici....(perche' in medicina non bisogna mai agire con superficialita') effettuando un'RX del torace ed una spirometria ovviamente come complemento alla visita del torace....
se tutto cio' dovesse dare esito negativo (come immagino, si rivolga ad uno spichiatra, che come dico spesso, non e' il solo medico dei pazzi, ma e' un collega speclialista che si interessa anche di tutti i disturbi dell'umore e degli stati emotivi in generali, come il suo.....e che le dico per sua conoscenza oggi sono curabilissimi in modo semplice ed economico.....

La saluto.....e non esiti a farci sapere se avesse bisogno di ulteriori informazioni o consigli
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 877XXX

Gentile dott. Cesaro,

la ringrazio per la sua risposta e per i suoi consigli...
in realta' la mia preoccupazione deriva dal fatto che fumando potrei avere malattie gravi, certo e' che se le avessi, dopo un solo anno di fumo sarei veramente sfortunato...
comunque ho cominciato a fumare molto meno e provero' a smettere.
lei ritiene necessaria una rx perche' pensa ci siano dei dubbi in base a quello che le ho detto o solo per stare piu' tranquilli?no perche' andare dal dottore e dirgli fammi fare una rx lo vedo poco elegante, sembra che mi voglia sostituire a lui...
cosa mi consiglia in definitiva di fare?

la ringrazio per il consiglio dello psichiatra, ci vado da alcuni mesi e sta andando davvero bene....

la saluto cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Il consiglio dell'RX e della spirometria era semplicemente un modo per escludere qualsiasi tipologia di problema all'apparato respiratorio come integrazione alla visita .....

In effetti sembrerebbe sgarbato chiederlo direttamente al collega, ci parli, gli spieghi che e' molto preoccupato per via di questi sintomi che periodicamente la assillano e che per sua tranquillita' vorrebbe fare un Rx torace ed una spirometria......vedra' che il collega capira' e accettera' di buon grado la sua richiesta....
magari dopo aver fatto quanto consigliato ci faccia sapere.........
saluti
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#4] dopo  
Utente 877XXX

gentilissimo dr. Cesaro,

torno ora dal mio medico, a cui ho spiegato ulteriormente le problematiche e relative preoccupazioni.
mi ha di nuovo visitato e confermato quanto detto dalla visita precedente:i polmoni sono a posto, non ho nessun dubbio, stai tranquillo che il mal di schiena che hai non ha origine organica, dovrebbe svanire in pochi giorni....
a questo punto mi attengo alla sua diagnosi, spero vivamente che abbia ragione lui, ma mi e' sembrato molto sicuro e non e' un medico dell'ultim'ora....
penso che aspettero' un paio di settimane ed eventualmente, se i problemi persistono ci torno, sinceramente non so che altro fare....

[#5] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Beh......a questo punto visto che nessuno la conosce meglio del suo medico.....le consiglio vivamente di ascoltarlo....., magari se questo puo' servirle a farla sentire piu tranquillo.....ci passi periodicamente per un controllo....

la saluto
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#6] dopo  
Utente 877XXX

La ringrazio, gentilissimo....