Utente 164XXX
Buongiorno,
ho 27 anni e da circa 18 anni pratico calcio.Un mese fa mi è venuta una tosse con catarro che ho curato con uno sciroppo, dopo qualche giorno la tosse è passata ma mi sono accorto che permaneva una difficoltà respiratoria come se avessi del catarro che non riesco ad espellere. Dopodichè un pò preoccupato ho fatto una RX al torace ma risultava tutto ok. Il medico di famiglia, dopo avermi ascoltato i polmoni, mi ha detto che non si trattava di bronchite e mi ha prescritto delle pasticche di cortisone che ho fatto.
A distanza di un mese circa continuo ad avere difficoltà nel respirare normalmente.
Ripeto mi sembra che ci sia del catarro che provo e riprovo ma non riesco ad espellere.
Avete qualche consiglio?
Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Il primo, se ha già sospeso il cortisone, è di effettuare una spirometria per valutare se la difficoltà respiratoria è realmente relativa ad un deficit respiratorio.
Il secondo, se concomita rinite, anche se minima, è di effettuare lavaggi nasali con acqua salina ipertonica.
Il terzo, è di effettuare aerosol con Fluimucil 1 fl (oppure 12 flaconcino di Acqua di Sirmione e 4 gtt di Breva per 2 volte al giorno, fino al persistere delle secrezioni (il mucolitico solo per aerosol è efficace perchè agisce direttamente sul muco e non viene disattivato nelle vie digestive).
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Buongiorno Dott.Di Cosmo,
GRAZIE!
a seguito dei suoi consigli ho fatto una spirometria ed i risultati sono nella norma, mi sono fatto le ferie al mare ed ho notato che il respiro è molto migliorato forse dovuto all'acqua di mare salata (anche se a parer mio non sono ancora al top).
Adesso quello che mi preoccupa è che ho continuamente il naso secco e anche quando starnutisco non esce un minimo di muco...è normale?
ho comprato spray di acqua di Sirmione perchè mi hanno detto che mi aiuta a tornare alla normalità, cosa ne pensa??
Mi aiuti la prego!!

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Scusi per il ritardo...
Se ha naso "secco", l'Acqua di Sirmione, che è un mucolitico, serve a ben poco. Usi, magari, un flaconcino VUOTO di Acqua Sirmione, riempito con acqua salata come quella del mare: in 1 bicchiere "monouso", riempito con acqua di potabile, in cui sia disciolto 1 cucchiaino da caffè di SALE DA CUCINA. 5 - 6 spruzzi per narice di acqua salata per 2 - 3 volte al giorno, o secondo necessità. In seguito potrà spruzzare anche acqua fisiologica, sempre utilizzando sempre il flaconcino vuoto di Acqua di Sirmione.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo