Utente 190XXX
Buon giorno.espongo subito il mio problema e spero che un medico possa rispondermi!2 anni fa ho avuto una forte broncopolmonite con febbre 40,espettorato,mal di pancia etc.sono stata ricoverata x un intero mese e sono stata sottoposta a tac e 3 radiografie.l'anno scorso non sono stata per nulla male considerando che il ricovero è stato nel mese di fine marzo...forse per la stagione successiva gli anticorpi e gli antibiotici hanno retto bene il colpo dell'influenza stagionale!ma quest'anno no.ho fatto il vaccino antinflenzale e la febbre non è arrivata alta ma ho ancora male al petto,ho la tosse ed espettorato.ho sempre una leggera febbre di 37 che per me è come se fosse altissima!e da giorni sputo sangue dalla gola e dal naso.il sangue non è copioso..ma c'è.lo ritrovo in mezzo al muco.ho paura che la mia situazione non sia felice e considerando che il mio medico di fiducia prende tutto sottogamba,mi chiedo se è il caso di riallarmarmi o no!!!grazie a coloro che leggeranno e risponderanno

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Non mi sembra ci siano grossi prolemi: da come la descrive sembra essere una bronchite acuta, recidivata dopo 2 anni e caratterizzata,queasta volta, da perdita di sangue dal naso che, verosimilmente, colando dal rino faringe sono espettorate con le secrezioni mucose. A confwerma di ciò servirebbe una visita ORL (possibilmente con rino - laringoscopia). Intanto effettui abbondanti e ripetuti lavaggi nasali con acqua salina ipertonica oltre alla terapia per la bronchite prescritta, se la ritiene opportuna, dal suo medico di Medicina Generale comprendente, magari anche un mucolitico ed antibiotico per aerosol.
All'eventuale persistere dell'emoftoe, anche dopo il blocco del sangue dal naso, sarà opportuna una visita scecialistica pneumologica.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo