Utente 199XXX
Buonasera, scrivo qua poiché oggi mi è accaduto un fatto che mi ha spaventato parecchio....premetto che sono un ragazzo di 20 anni, purtroppo fumo oramai da 5 anni ed in quantità ingente, anche se variabile, ma diciamo che 15 sigarette al giorno di media le fumo....in questi 2 giorni, parecchio nervoso, ho fumato una ventina di sigarette al giorno, e, come prevedibile, sentivo un certo bruciore interno in corrispondenza dei polmoni....oggi dopo aver fumato l'ennesima sigaretta, ho sentito il bisogno come di vomitare, ma a fatica...il risultato è che ho vomitato solo cataro nerastro con qualche striatura rossastra. Non mi era mai capitato qualcosa del genere, e sono molto spaventato, tant'è che ho deciso immediatamente di smettere di fumare....che cosa potrebbe essere? è una cosa che può succedere od è grave?
Grazie mille in anticipo per i chiarimenti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo

36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SONDALO (SO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Innanzitutto è necessario capire se il sangue deriva dal vomito o dal catarro che sono cose diverse in quanto il catarro deriva dai bronchi mentre il vomito dalla via digestiva.
Il colorito nerastro fa pensare alla via digestiva.
In ogni caso per via telematica è difficile esprimere giudizi del genere.
Si rivolga al suo medico curante che avrà la possibilità di visitarla.
Dr. Francesco Inzirillo
- Ospedale "Morelli" - Sondalo
- Istituto Clinico Humanitas - Milano