Utente 111XXX
salve mio figlio ha 19 mesi
Da un mese e più stava poco bene ogni tanto febbre poi tosse , la pediatra ha prescritto tachipirina e poi quando la tosse è peggiorata e dopo un mese che non passava aereosol con fluibron. (tracheite disse)
La tosse sembrava quasi guarita ma dopo una settimana la febbre si ripresenta e dopo un paio di giorni in cui calava con la tachipirina ma poi saliva tale quale vado al pronto soccorso.
Lo ricoverano :polmonite.
rx torace : sfumata opacità disomogenea in prossimità del corno ilare inferiore di destra da riferire a piccolo addensamento parenchimale di presumibile natura flogistica.
hanno fatto gli esami ematici (pcr138..)
terapia eseguita :rocefin ev una somministrazione e poi augmentin per os.

dopo la prima somministrazione dell'antibiotico la febbre è andata via e non è ricomparsa il bambino è andato via via riprendendosi e dopo 2 giorni era a casa , ha fatto antibiotico per 2 settimane.

mi hanno detto che aveva una polmonite batterica.
Ora ha smesso l'antibiotico (il 2 dicembre) sembrava quasi guarito (ha fatto anche la visita pediatrica) ma ieri notte ha avuto una crisi di tosse in cui sembrava provasse dolore e rumorosa (quasi asinina ) , sembrava che non riuscisse a espellere il catarro e ansimava.
Ora mi domando è nuovamente la tracheite ? è un postumo della polmonite ?
è asma (il padre soffre sia di asma che di rinite allergica ) ?
sono restia a imbottire di farmaci un bambino di 19 mesi ma è da troppo tempo che non lo vedo stare bene come una volta ..
che posso fare ?

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Fossi in lei andrei a valutare con attenzione l'intera funzionalita' respiratoria del bambino, anche per capire se davvero ci fosse una componente asmatica a rendere tutto piu' complicato. Per fare questo credo sia preferibile evitare il Pronto Soccorso e rivolgersi piuttosto ad un centro specialistico che potra' trovare in un grande ospedale della sua citta'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 111XXX

è stato in cura alla pediatria dell'ospedale per la polmonite e poi la pediatra di base,
ancora presenta catarro e tosse.
Deve vederlo la pediatra di base insisterò perchè mi prescriva qualche visita più specialistica , grazie per la risposta .

[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Visto che i sintomi sono tuttora presenti farlo visitare di nuovo mi sembra inevitabile...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 111XXX

l'ha visto la pediatra
è molto migliorato
ha uno scolo di catarro tra naso e gola che lei dice perdurerà fino al bel tempo , ma polmoni liberi .
le feci mal digerite ritiene siano dovute ai dentini.
grazie per l'interessamento. buone feste

[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mi fa piacere che le condizioni siano migliorate.
Buon Natale anche a lei!
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 111XXX

sembrava migliorato poi ha avuto un broncospasmo la pediatra ha fatto broncovaleas
e abbiamo continuato con quello e bentelan per 5 giorni
ha finito la cura l'affanno non c'è ma persiste un pò di tosse

[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Le rinnovo l'invito a recarsi in un centro specialistico di un grande ospedale.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente 111XXX

lo farò, grazie.
anche se la mia pediatra sostiene che non è preoccupante la situazione e che permarrà sino all'arrivo dl bel tempo, inoltre in un bambino così piccolo non è possibile stabilire se ha l'asma o meno..
la ringrazio comunque e sempre per l'interessamento

[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non ho l'autorita' per controbattere cio' che le ha detto la Pediatra, pero' credo che suo filgio abbia diritto ad una consulenza piu' approfondita e specialistica...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com