Utente 757XXX
Utente 75703, di anni 58, fatto il vaccino. Ex fumatore da 20 sig al dì e frequentatore di ambienti fumosi per oltre 30 anni, Smesso di fumare 10-11 anni fa . Allergico agli acari. Ultima spirometria il 23/03/2010 stabile nel tempo: deficit ventil di tipo ostr di grado lieve.Conc: asma bronchiale lieve. Ultima fibroscopia naso gola 6 mesi fa negativa, ultima radiografia torace eseguita marzo 2011 per ricovero negativa. Esami del sangue di un mese fa tutti negativi, compresi gli indici infiammatori. Sintomi soggettivi per tale asma, sono la produzione di catarro di color trasparente molto denso e appiccicoso difficile da espellere, che non so se scende dal naso, anche perchè ho sempre muco nel naso che lo espello solo se lo tiro fuori dalle coane, sensazione negli atti respiratori forzati che entri poca aria. Mai avuto o avvertito bisogno di aria anche per sforzi fisici prolungati.Tutto è iniziato alcuni mesi fa con una tossettina. Dopo un giorno di tosse dopo aver preso un sedativo, la tosse si toglieva, per ripresentarsi dopo una diecina di giorni. Sedativo della tosse, sparita di nuovo per altri dieci giorni. In seguito influenza e come mi succede puntualmente, per me una banale influenza diventa un problema a causa della lieve bronchite asmatiforme. Ricomparsa tosse, stesse caretteristiche delle prime, stizzosa e secca e questa volta non va più via, nemmeno con i sedativi . Ascultazione negativa del curante. Diversi cicli di antibiotici (Azitromicina- Levofloxacina e in ultimo claritomicina), che il curante, visto gli effetti negativi, l'ha sospeso dopo una settimana circa. Sempre il curante mi prescrive spiriva,aliflus più areosol con clenil,brava e fluibron e in seguito fluimucil 600.Niente, la tosse persiste. Tre punture di bentelan da 4mg, tolta la tosse pe ralcuni giorni, poi ricomparsa. altre tre punture di bentalan 4mg, tosse scomparsa per poi ricomparire. Piochè in un'altra circostanza senza aver preso il cortisone la tosse per qualche giorno è scomparsa da sola, il curante non esclude che non sia il cortisone a far scomparire la tosse. La cosa strana di questa tosse e che quando vado a letto, se resisto a non tossire per qualche minuto scompare. Però appena mi metto in piedi ricompare, per cui per non tossire devo stare sempre disteso. Un'altro amico medico mi ha prescritto in base all'oscultazione (spasticità apicale destra?) inasal e budinet e lo prendo da tre giorni,+ antistaminico (già preso precedentemente) speriamo bene. Nessuno dei due medici ha ritenuto opportuno eseguire indagini strumentali e radiologici, visti gia quelli fatto in passato. term. max 37 ma solo per due giorni.
Volevo chiedere:
-perchè la tosse quando mi metto disteso scompare e all'istante quando mi metto in piedi ricomincia? dormo bene
- dopo tutti questi farmaci se dipendeva dalla mia lieve asma questa tosse sarebbe andata via? Io ho solo naso che cola saltuariamente
- Il medico curante dice che è virale può essere?
Un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente ,le mie specializzazioni non dovrebbero consentirmi di rispondere a questo consulto,ma lo faccio in quanto ho letto che dopo circa una settimana non ha ricevuto alcuna risposta.Del resto prima di essere chirurgo sono medico e quindi penso di poterle consigliare (ne parli sempre con il suo curante) (fumatore,tosse persistente etc..) una TC del torace per tranquillizzalrla.
Saluti
Dr. Lucio Pennetti
Specialista chirurgia generale
Specialista chirurgia vascolare
Chirurgia videolaparoscopica

[#2] dopo  
Utente 757XXX

Grazie Dott. Pennetti per avermi risposto. Domani ho una visita pneumologica, anche per ricontrollare la mia asma bronchiale lieve.Comunque con la nuova cura già citata nrl post precedente ( inasal e budinet), quella tosse stizzosa e capricciosa è andata via. Tossisco solo per espellere del catarro, che ho pcronico, forse dovuto alla mia asma bronchiale o che cola dal naso attraveso le coane? Dimenticavo, indieme alla cura già sopraesposta, prendo anche un antistaminico e pantoprazolo.
Di nuovo un cordiale saluto