Utente 425XXX
Buonasera dottori,
Ho 20 anni, da 2/3 anni a questa parte condivido le mie giornate con una tosse secca persistente in alcune fasi della giornata. Premetto di essere un fumatore (non accanito, in media 10 sigarette al giorno).
Mi è stata attribuita da vari medici a cause diverse quali reflusso, asma (che ho iniziato ad avere da 1 anno) o allergie. Alle prove allergiche sono sempre risultato negativo a tutti gli allergeni, però effettivamente ho notato che da quando ho cambiato casa(3 anni fa) mi si è presentata questa tosse.
Volevo dunque chiedervi se, secondo voi, possa essere 1. sintomo di qualcosa di grave 2.causata da un'allergia "rara", ovvero a qualcosa di non compreso nelle prove allergiche ma presente in casa o nell'ambiente circostante 3. causata da altro.
Volevo inoltre chiedervi che esami fosse opportuno fare e che danni può provocare all'apparato respiratorio una tosse continua ed insistente da 3 anni.

Grazie per l'attenzione,
Paolo

[#1] dopo  
Dr. Pietro Greco

20% attività
0% attualità
0% socialità
DECIMOMANNU (CA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
le conviene approfondire sino ad arrivare ad una diagnosi. Se fosse un reflusso migliorerebbe dopo un trattamento con inibitori di pompa e gel antireflusso tipo Gaviscon. Visto che è asmatico una terapia locale con corticosteroidi dovrebbe farla sparire. Si farsi controllare da uno specialista ed affronti una causa di tosse per volta per escluderle una per volta in maniera organica
Dr. Pietro Greco