Utente
Salve scusate il mio disturbo, ma ho veramente tanta paura. Sono una donna di 55 anni in menopausa da 4, con emicrania intrattabile da quando ho 18 anni, e ho fumato veramente tanto, non perchè mi piacesse ma perchè è stata la droga che mi ha fato sopravvivere nella brutta vita che ho avuto e che ho. Ed ora sto pagando le conseguenze: Io tendenzialmente ogni due anni faccio rx ai polmoni, fino a due anni fa tutto ok nonostante un pacchetto e piu di sigarette e forti depressioni, ora l ho rifatta il 25 maggio , e non riesco a smettere di piangere. ESITO quesito diagnostico DISPNEA.....TORACE Iperdistensione degli ambiti polmonari, non immagini di alterazioni pleuroparenchimali attuali: Minima ectasia dei vasi arteriosi ilari. Ombra cardiomediastinica nei limiti di norma.Ecco questo il risultato rx torace. Vado dal medico condotto, mi ride in faccia e mi dice enfisema smetti di fumare, gli ho chiesro una visita dal pneumologo mi ha risposto è inutile perche tanto non guarisci. Ho capito , m sarebbe anche giusto sapere a che stadio sono, giusto? se sono allo stadio avanzato o all inizio, insomma la depressione mi è aumentata, certo me la sono cercata, ma io voglio e devo vivere per mio figlio che ha solo me, scusate lo sfogo. La mia domanda sono messa male?? Sperando in una vs risposta porgo cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giovanni Battista Figlioli

24% attività
8% attualità
4% socialità
MARSALA (TP)
CASTELVETRANO (TP)
PARTINICO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Buongiorno. Il passo successivo è andare da uno pneumologo e fare una spirometria. Se il collega lo riterrà utile potrà prescrivere anche una Tc torace ad alta risoluzione. Saluti
Dr. Giovanni Battista Figlioli