Utente
Buonasera.
Sono una ragazza di 22 anni e da 3 anni (precisamente dal 2017) ho cominciato ad avere episodi notturni di peso al torace, tachicardia, fatica a respirare, come un affanno, respiro sibilante e tosse.
Questi episodi mi capitano di notte causando un risveglio improvviso, per poi durare circa mezz'ora, finché dopo svariati tentativi di placare la situazione, come alzare lo schienale del letto o mettermi seduta, mi riaddormento.
Specifico che sono una fumatrice, ma all'epoca, quando gli episodi sono iniziati, fumavo occasionalmente.
Soffro di una malattia autoimmune, la connettivite indifferenziata, quindi nel 2019 ho eseguito una spirometria (come esame di routine per la mia patologia) con tutti i risultati nella norma.
L'anno scorso ho eseguito anche un RX torace con esito "Minimo e diffuso ispessimento della trama broncovasale a livello dorso-basale.
Non apparenti ulteriori eventuali lesioni pleuro parenchimali in atto.
Profilo cardio-mediastinico nei limiti di normalità.
In caso di dubbio clinico significativo eventualmente utile prosecuzione dell'iter diagnostico a giudizio ultimo del Collega clinico.
". Non vi ho dato molto peso pensando che se ci fosse stato qualcosa di preoccupante me lo avrebbero comunicato durante l'effettuazione dell'RX.

Ci tengo a precisare, anche se non so quanto possa essere utile, che mio padre è cardiopatico e ha avuto problemi ai polmoni (trapianto polmonare per ipertensione polmonare e enfisema polmonare).

Chiedo un consulto per sapere se l'esito dell'RX possa coincidere con i sintomi che ho qui sopra riportato, e se sia necessario indagare più a fondo sulla questione.

In attesa di una risposta vi porgo i miei più cordiali saluti e vi ringrazio per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
20% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Spirometria nella Norba ed RX torace senza lesioni pleuro parenchimali in atto: non ha nessun problema respiratorio. Se avverte soggettivamente sibili durante la respirazione NON può essere asma bronchiale. Controlli, che il suo naso sia perfettamente libero ed asciutto punto aspiri forte con una narice chiudendo la controlaterale con un dito e viceversa. Poche secrezioni che scolando Dalla parte posteriore del naso arrivassero in gola le determinerebbero il sibilo a livello delle corde vocali oltre a difficoltà respiratoria per l'apposizione di poche a tale livello. Se così, effettui giornalieri e frequenti lavaggi delle narici con acqua salina ipertonica, anche spray. Fino al persistere delle eventuali secrezioni, anche un aerosol.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2]  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
20% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Spirometria nella norma ed RX torace senza lesioni pleuro parenchimali in atto: non ha nessun problema respiratorio. Se avverte soggettivamente sibili durante la respirazione NON può essere asma bronchiale, che è un problema della profondità polmonare, dalla sua quindicesima diramazione bronchiale. I sibili sono percepibili appena, solo con il fonendoscopio. Controlli, che il suo naso sia perfettamente libero ed asciutto.
Aspiri forte con una narice chiudendo la controlaterale con un dito e viceversa. Poche secrezioni che scolando dalla parte posteriore del naso arrivassero in gola le determinerebbero il sibilo a livello delle corde vocali oltre a difficoltà respiratoria per l'apposizione anche di poche secrezioni a tale livello. Se così, effettui giornalieri e frequenti lavaggi delle narici con acqua salina ipertonica, anche spray. Fino al persistere delle eventuali secrezioni, anche un aerosol.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#3] dopo  
Utente
Innanzitutto La ringrazio molto per la risposta.
In effetti, non l’ho specificato perché non pensavo fosse importante, ma sempre da qualche anno ho problemi con il naso: starnutisco spesso, l’ho spesso tappato e mi cola in continuazione, con perdite eccessive di simil acqua.
Seguirò sicuramente i suoi consigli.
Le auguro una buona serata.