Come faccio a cambiare la convinzione che l'uomo sia debole mentre la donna sia forte?

Buongiorno, sono al 4 mese di gravidanza, settimana prossima scoprirò il sesso della mia creatura... desidero in cuore mio che sia femmina, non tanto per un discorso di vedere per casa tulle bambole e trucchi, ma perché nella mia famiglia di origine ho avuto bruttissime esperienze con la figura maschile (schizofrenie, suicidio, ricoveri psichiatrici vari).
Ho la sensazione che se dovesse essere maschio, nutrirò tantissima paura che possa ricadere nella stessa sorte...ho sempre pensato infatti che la femmina abbia una marcia in più per fare fronte ai problemi della vita, mentre il maschio, sotto la corazza di muscoli e testosterone, sia tanto fragile.
Vorrei un consiglio per accettare serenamente se scoprirò che sarà maschio.
Grazie infinite
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Di far valutare questo suo pensiero, che evidentemente deve darle abbastanza fastidio, altrimenti non è per il contenuto che sarebbe motivo d'interesse. Se così è, se le dà fastidio, le indicheranno eventuali modi (cioè trattamenti) per ridimensionarlo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Dr.ssa Vincenzagiulia Luppino Psichiatra, Psicoterapeuta 27 2
Gentile utente,
probabilmente le esperienze negative che ha vissuto hanno condizionato il suo rapporto con l'elemento maschile, potrebbe prendere in considerazione di iniziare un percorso psicoterapico per rielaborare questi vissuti e recuperare una relazionalità più sana sia con il femminile che con il maschile.
Saluti

Dr.ssa V. Giulia Luppino
Psichiatra e Psicoterapeuta