Utente 137XXX
sono in terapia con zoloft per una depressione leggera da 1 anno,prescrito dal mio medico di base.al inizio ho preso 100mg,poi ho preso 50mg/di e sonno arivata a prendere un giorno 25mg e un giorno 50mg e stavo benissimo solo che 15 giorni fa ho sbagliato dose e ho preso due-tre giorni di fila 50mg e sono comparsi subito gli effettti indesiderati che ho avuto al inizio terapia,cioè tremmori,innsonia,ansia e malessere generale.volevo sapere se e possibile che per un cambiamento di dose cosi piccolo si possono manifestare questi effeti.mio medico ha detto di andare avanti cosi per ancora un po ma io non so cosa fare perche sono oramai 15 giorni e io non riesco a dormire,l'ansia e diminuita,anche il malessere,ma l'insonnia mi da veramente fastidio.se prendo xanax10gocce due volte al giorno e pasaden alla sera puo aiutarmi?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica

Ha preso dosi anche maggiori, qual'è la preoccupazione ? Non si capisce inoltre che se ha preso una compressa da 50 mg intera non può averlo fatto senza accorgersene (visto che doveva essere mezza) e perché per tre giorniha continuato così ? Aveva aumentato Lei per qualche motivo ? Per il resto non deve cercare prescrizioni on-line, ha già ricevuto l'indicazione dal medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 137XXX

allora un giorno non ho preso per niente poi due giorni di fila ho preso 50 .quando me ne sono accorta avevo gia i primi effeti collaterali che io li sento e li ho sempre sentiti subito.e ho pensato che ridimezzare non avrebbe fatto altro che peggiorare le cose

[#3] dopo  
Utente 137XXX

allora un giorno non ho preso per niente poi due giorni di fila ho preso 50 .quando me ne sono accorta avevo gia i primi effeti collaterali che io li sento e li ho sempre sentiti subito.e ho pensato che ridimezzare non avrebbe fatto altro che peggiorare le cose
io voglio sapere se e normale averne ,dopo tanto tempo da quando lo assumo,li effetti colateralli per un aumento cosi piccolo

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi:

lei salta un giorno, poi decide di compensare assumendo doppia dose, e sta male, e allora ha paura a prenderne di meno, cioè dose normale, nonostante questo.
Ma che significa che non si è accorta di queste variazioni ? Se ne sarà accorta che ha preso un giorno niente e dopo il doppio, sta dicendo che l'ha fatto apposta per compesare il salto precedente.
Più che altro sembra preoccupata di minime variazioni di un farmaco che già conosce, prima di non averlo preso, poi di prendere un po' di più, poi di riprenederne la dose consueta. Il medico credo le abbia già dato un ragionevole consiglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 137XXX

allora un giorno non ho preso per niente poi due giorni di fila ho preso 50 .quando me ne sono accorta avevo gia i primi effeti collaterali che io li sento e li ho sempre sentiti subito.e ho pensato che ridimezzare non avrebbe fatto altro che peggiorare le cose
io voglio sapere se e normale averne ,dopo tanto tempo da quando lo assumo,li effetti colateralli per un aumento cosi piccolo
volevo dire anche che i disaggi sono più forti dall mattino fino verso le 3-4

[#6] dopo  
Utente 137XXX

ho continuato a prendere 50 tutti i giorni,dose che prendo anche adesso perche cosi mi ha detto il mio medico.non sono piu tornata a 50-25.

[#7] dopo  
Utente 137XXX

tornero a star bene come prima?

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sulla base di quale ragionamento il medico le ha detto di cambiare dose a 50 e tenerla così. ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 137XXX

non lo so ma l'ho visto anche oggi.le ho detto che sto un può meglio della sttimana scorsa,ma peggio di quanto stavo prima dell aumento
devo dire che all inizio terapia ho preso 100mg dall primo giorno e per quasi due settimane sono stata male da morire poi e tutto passato

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, allora direi che in tono minore la reazione all'umento dose ricalca cosa già sperimentata in passato con dosi maggiori. Il tutto è più che possibile, lei sta meglio a giudizio del medico. Comunque resta da capire esattamente perché la dose sia 50, se la ragione è solo stata un pasticcio di qualche giorno con le dosi (che poi sono minime).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 137XXX

il mio medico ha detto di andare avanti cosi per almeno 20 giorni perche visto che e un può che lo prendo può darsi che ci meta un può di piu a fare effetto.da cambiarlo ha detto che non gli sembra il caso.

[#12] dopo  
Utente 137XXX

spero di non dover tornare a 100mg/di perchè adesso come adesso non penso di farcela.anche perche come persona sono abbastanza ansiosa

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lo zoloft è un farmaco antiansia, quindi è più probabile che non ce la faccia a dosi minimali.
Continuo a non capire (manca un passo logico) perché la dose attuale è 50 e non 25 come prima, lei riferisce soltanto una serie di passaggi "accidentali" e invece la dose alla fine cambia. Perché ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 137XXX

non riesco a capirlò neanche iò.mio medico a detto che non poteva farmi del male.diceva di andare avanti cosi per due settimane e poi cercare di diminuirlo.adesso dopo 15 giorni il mio stato e peggiorato rispeto all periodo che ha preceduto l'aumento.e sparita quella voglia di piangere che avevo la settimana scorsa ma e rimasta l'ansia che mi fa svegliare presto all matino e che e proprio allucinante due ore dopo l'assunzione dello zoloft.iò quello che voglio sapere e che effetto può fare zoloft su una persona che forse non ne ha piu bisogno.all matino poi sto mallisimo
vi prego di darmi un consiglio perche ormai non so piu cosa fare.il mio medico un giorno mi dice una cosa poi cambia.vi ringrazio

[#15] dopo  
Utente 137XXX

l'ansia e comparsa dopo l'aumeno,con il tempo e diventata sempre piu forte,adesso e diminuita ma e sempre qui.prendo lo xanax 10gocce due volte al girono ma non voglio abusare perchè sono consapevole che può dare dipendenza,alla sera per adormentarmi prendo pasaden 40gocce ma l'effetto svanisce presto.vi prego ho veramente bisogno di un consiglio

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se assume ansiolitici abitualmente non servono a niente, sono soltanto lì per evitare l'astinenza. Non è strano perché la dose di zoloft è bassa, quindi era improbabile che potesse funzionare bene. A logica lo stato ansioso è legato ad una dose non efficace, ragion per cui lei ricorre agli ansiolitici, spero compresi nella prescrizione e non in maniera autogestita.
Per i tranquillanti non deve sospendere bruscamente ma invece concordare con il medico uno schema per sospenderli con gradualità. La cosa principale è utilizzare dosi efficaci di farmaco, così a logica sembrerebbe che il suo medico abbia pensato che serviva una dose maggiore di zoloft perché l'ansia non era controllata. Zoloft previene le manifestaizioni ansiose, gli ansiolitici le tamponano temporaneamente, e l'effetto svanisce nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 137XXX

gli ansiolitici non gli assumo abitualmente.gli ho usati all inizio terapia con zoloft cioè un anno fa e ho iniziato a usarli di nuovo essatamente 15 giorni fa per l'ansia che ho sentito quando ho cambiato dossaggio di zoloft.xanax me l'aveva prescrito il mio medico sabato e mi ha deto di prendere 20gocce quando ho bisogno ma io ne prendo 10-15 gocce due volte all giorno.all inizio terapia usavo il passaden anche per l'ansia ma adesso lo uso solo alla sera per dormire.ma puo darsi che una dose di 50 mg faccia effetto un puo piu tardi?devo dire che quando ho iniziato la terapia avevo passato un bruto periodo,molto pero molto stressante.il mio medico mi ha prescrito zolof 100mg dall inizio e devo dire che negli primi 10 giorni ero cosi agitata che non riuscivo neanche a stare seduta.i benefici gli ho capiti dopo 10 giorni perche prima di prendere lo zoloft stavo male pero adesso prima dell aumento stavo bene perciò ho notato solo il peggioramento e si fa molto pero molto piu fatica a capire qualsIASI miglioramento.quello che io non riesco a capire e se una variazione cosi piccola dell dossaggio puo avere sempre gli stesi effetti dall inizio terapia ma meno forti

[#18] dopo  
Utente 137XXX

adesso prendo gli ansiolitici solo in atesa che zoloft faccia qualche effetto.gli ringrazio per le risposte

[#19] dopo  
Utente 137XXX

la dose di 50mg l'ho mantenuta per 4mesi senza problemi poi dall ottobre sono passata a 50un giorno 25 l'altro ,tutto bene finchè ho combianato il bel casino qui

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si ma perche' il medico ha deciso di riportare la dose a 50 ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
Utente 137XXX

non me l'ha detto.secondo lui sarebbe stato meglio continuare tre settimane col 50 per poi dimezzare.perchè e cosi non riesco a capirlo.comunque la dose non era di 25 tutti giorni era 50 un giorno 25l'altro.non posso capire che ragionamento ha fatto

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Glielo chieda, ci sara' un motivo. Oltretutto tenere una dose per tre settimane non ha molto senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 137XXX

lui mi dice sempre di andare avanti cosi poi vediamo.l'ho visto anche martedi e ha detto che un osaggio baso ci mette di piu a fare effetto.poi a detto che vedremo.l'importante e star bene

[#24] dopo  
Utente 137XXX

LA PROSSIMA VOLTA CHE CI ANDRò SICURAMENTE MI DIRA CHE SE STò MEGLIO POSSO ANDARE AVANTI A PRENDERLO ANCHE PER UNA VITA E DEVO DIRE CHE HO 28 ANNI

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E quindi ? Vuole passare qualcuno dei tanti anni che presumibilmente ha davanti stando peggio per la soddisfazione di non prendere una cura ? Come va inteso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 137XXX

MA IO LA CURA LA PRENDO E L'HO SEMPRE PRESA.L'EFFETTO L'HA FATTO E SPERO CHE SI SARà DI NUOVO.MA SECONDO LEI IO COSA DOVREI FARE?

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Continua ad assumere tranquillanti, questo non ha uno scopo preciso come cura e di solito indica che la dose non e' ottimale. In assoluto la dose di 50 mg infatti e' una dose bassa. Io farei riconsiderare cosa e quanto deve prendere, e soprattutto la diagnosi, che e' la cosa piu' importante altrimenti tutte le altre domande rimangono prive di risposte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 137XXX

HO DETTO CHE I GLI ANSIOLITICI GLI HO USATI ANCHE QUANDO IL DOSAGGIO ERA DI 100MG PROPRIO PERCHE LO ZOLOFT MI FACEVA VENIRE L'ANSIA.MA GLI USO DI SOLITO I PRIMI 10-20 GIORNI FINCHè LE COSE STANO UN POCHINO MEGLIO E RIESCO ANCHE A DORMIRE.OGGI HO GIà INCOMINCIATO SCALARE LO XANAX VISTO CHESONO PIU TRANQUILLA DI IERI.PER ME L'EFFETTO INDESIDERATO PIU DISABILITANTE CON LO ZOLOFT E L'ANSIA CHE MI HA FATTO VENIRE SIN DALL INIZIO

[#29]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non mi sembra che sia impossibile pensare ad una alternativa allo zoloft, se non lo tollera bene. Prendere ansiolitici per tollerare lo zoloft mi sembra poco sensata come strategia. Anche perche' prendere sempre gli ansiolitici non tiene sotto controllo l'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#30] dopo  
Utente 137XXX

NON LO TOLLERO A'LL INIZIO TERAPIA E ADESSO CON L'AUMENTO PERCHE PASSATO IL PERIODO PIU BRUTTO NON MI DA PIU FASTIDIO NEANCHE QUANDO E DA SCALARE

[#31]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho capito.

"PASSATO IL PERIODO PIU BRUTTO NON MI DA PIU FASTIDIO NEANCHE QUANDO E DA SCALARE"
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#32] dopo  
Utente 137XXX

QUANDO L'HO PRESO IL PRIMO EFFETTO E STATO QUELLO DI PEGGIORARE I SINTOMI CHE AVEVO CIOè ANSI ,ISONNIA TREMORI ,MAL UMORE PENSO CHE E STATO QUELLO IL MOMENTO IN QUI HO CAPITO COSA VUOLEVA DIRE ANSIA E DEPRESSIONE ETC.PER DIECI GIORNI SONO STATA COSI AGITATA CHE NON C'ERA ANSIOLITICO CHE POTEVA TRANQUILIZARMI ,DOPO ,POCO PER POCO E TUTTO SPARITO,PRIMA IL MAL UMORE POI L'ANSIA CHE ERA UN PUò CONDIZIONATA ANCHE DALL'INSONIA E LE COSE SONO RIENTRATE NELLA NORMA.IL PASADEN CHE SRA L'ANSIOLITICO CHE HO PRESO L'HO DIMINUITO SENZA PROBLEMMI IN GIRO DI UNA SETTIMANA POI HO SMESSO E NON L'HO PIU PRESO FINO ALL 10 DI QUESTO MESE SOLO CHE MI DAVA SONOLENZA E IL MIO MEDICO A CAMBIATO CON LO XANAX E PASADEN PER DORMIRE.QUANDO HO SCALATO DA 100 A 50 NON HO AVUTO PROPRIO NIENTE NEANCHè A SCALARE DA 50 AL 25 SOLO QUANDO HO COMBINATO IL BELL CASINO QUI HO INCOMINCIATO AVERTIRE L'ANSIA E ANDANDO AVANTI CON LA DOSE DI 50 UN ULTERIORE PEGGIORAMENTO CHE A DIRE LA VERITA ME LO ASPETAVO

[#33]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
All'inizio infatti peggiora i sintomi, fin qui niente di strano. L'ansia l'avra' avuta, altrimenti perche' e' andato a farsi curare, non arriviamo al paradosso che l'ansia viene dal medicinale...
Quando lo riaumenta fa lo stesso effetto, possibile, non vedo pero' il problema. Se funzionava...
Gli ansiolitici non dovrebbero comparire in una terapia dopo le prime settimane. Non capisco: aveva smesso pasaden e viene rimesso insieme ad un altro ansiolitico, allora perche' smetterlo per poi rimetterlo.
Continuo a non comprendere bene dove va a parare questa cura, tra dosi che scendono, poi risalgono, e sia che scendano sia che risalgano non vedo bene il perche' di queste variazioni.
Manca la diagnosi. Chiuderei qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#34] dopo  
Utente 137XXX

ALLORA L'ANSIA L'AVEVO ALL INIZIO TERAPIA QUANDO HO INIZIATO A PEGGIORATO POI SPARITA DELL TITTO.CON IL AUMENTO E TORNATA L'ANSIA.LO XANAX ME L'HA DATTO PER L'ANSIA CHE IN QUESTE SETIMANE E APRSA PERCHè NON MI DA SONNOLENZA DI GIORNO INVECE PASADEN SI CHE ME LA DA.VOGLIO ANCHE DIRE CHE ALL INIZIO ERO ABITUATA CON L'ANSIA E LA TOLERAVO DI PIù MA DOPO PIU DI UN ANNO DI TRANQUILITA E UN PUò DIFICILE RIIVERLA ANCHE E SE E MENO ITENSA.GRAZIE MILLE

[#35]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

semplicemente il discorso non torna. Non c'è stato alcun aumento, ha solo fatto su e giù per un paio di giorni con la dose, non si capisce se per sbaglio o meno, ma non importa. Ci deve essere una ragione per cui poi il medico ha tenuto la dose più alta di prima. Non certo perché l'ansia è aumentata aumentando lo zoloft, in quel caso l'avrebbe tenuta più bassa come già era. Avrà fatto un ragionamento diverso che non corrisponde a questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

semplicemente il discorso non torna. Non c'è stato alcun aumento, ha solo fatto su e giù per un paio di giorni con la dose, non si capisce se per sbaglio o meno, ma non importa. Ci deve essere una ragione per cui poi il medico ha tenuto la dose più alta di prima. Non certo perché l'ansia è aumentata aumentando lo zoloft, in quel caso l'avrebbe tenuta più bassa come già era. Avrà fatto un ragionamento diverso che non corrisponde a questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
Utente 137XXX

può darsi che la depressionesia tornata?perchè dopo 3 settimane di zoloft 50 i miglioramenti sono minimi

[#38]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se non lo sapete Lei e il suo medico...
La dose è bassa, le settimane sono solo 3, non deve succedere niente su queste basi.
Mi sembra che manchino i perché di partenza in tutti questi cambiamenti, o forse semplicemente ci sono ma non li ha compresi.
Continuo a pensare che il medico abbia aumentato la dose perché l'ha vista peggiorata, e che tutto il trambusto con le variazioni di dose alla fine non conti pressoché niente nel ragionamento fatto. La dose a cui ha risposto bene non era questa, era quella passata, si sarà basato su questo tipo di logica.

Saluti
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#39] dopo  
Utente 137XXX

il peggioramento io l'ho sentito con l'aumento.un dosggio di 50mg quanto ci mete piu o meno per capire se fa o no effetto?secondo lei cosa dovrei fare?con il dossaggio di 100 i miglioramenti gli ho sentiti in cca 10giorni ma quell dosaggio m'ha fatto a pezzi.

[#40]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, ho capito, non ci tornerei sopra. Lei è peggiorato aumentando (per sbaglio) e il medico ha confermato quest'aumento ? Non torna così, o no ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#41] dopo  
Utente 137XXX

si lui ha confermato questo aumento e mi ha detto di andare avanti con 50 ma visto che io ho preso zoloft per piu di un anno 50 fara ancora effetto o devo tornare a 100.non dormire di notte puo peggiorare le cose?nel senso aumentare l'ansia e darmi un stato generale di malessere?

[#42]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Domanda senza risposta questa. Io chiarirei che strada state seguendo e quale diagnosi è.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#43] dopo  
Utente 137XXX

ma lo zoloft in che modo agisce?quando si aumenta il dosaggio e come partire da zero?oggi ho visto il mio medico e gli ho chiesto anche degli analisi che non ho mai fatto cioe tiroide,ormoni,fegato,etc visto che da sempre ho degli problemi con il menstro.ne ho pocco o niente.il mio medico ha detto che sicuramente non ho niente ma io voglio essere sicura.e mi ha detto di aspettare ancora una settimana.sono tre settimane che mi dice cosi ma per me non cambia niente.non riesco a godermi la vita cosi come vorrei e questo aspetta sicuramente non aiuta

[#44]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sarebbe meglio fare una diagnosi precisa e capire quale dosaggio di riferimento è utile per quel farmaco su quel disturbo ?
Mi sembra che manchino le coordinate di fondo, o forse non le sono chiare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#45] dopo  
Utente 137XXX

il mio medico ogni volta che lo vedo mi dicedi avere un può i pazienza

[#46]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vedo che ogni volta però Lei evita l'argomento. Secondo me le cose stanno in maniera molto più semplice, ma senza diagnosi è inutile stare a fare ragionamenti particolari.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#47] dopo  
Utente 137XXX

il mio medico a dice che ho pasticciato le dose e che quello che succede e del tutto normale.lui non dice ne ansia ne depressione.io del mio sono ansiosa e lui questo lo sà già.quando sto male vedo tutto griggio.

[#48]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Grigio credo...

Io continuo a ripetere, ma direi davvero di non aggiungere altro, questa semplice cosa che non sembra però interessarle.
In medicina di solito si fanno diagnosi per operare. Non c'è in questo caso. Quindi mi spiega sulla base di che cosa si decide la dose di una medicina ? Detto questo, cento è una dose potenzialmente utile per una serie di disturbi, dosi più basse mediamente sono inefficaci.
Il pasticcio della dose mi sembra irrilevante, non è per questo motivo che la dose attuale è 50 mg.
Il motivo è un'altro, se le interessa se lo faccia spiegare dal medico, insieme alla diagnosi che deve essere stata fatta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it