x

x

Depressione farmaci

Salve ho 18 anni, soffro di depressione e ansia da tempo, ho anche avuto disturbi alimentari, e prendo da circa un anno antidepressivi. Ora prendo da qualche mese lo xeristar da 60mg ma io sto male. Non so davvero cosa fare più, non voglio far preoccupare ancora la mia famiglia e vorrei una vita normale. Quindi mi chiedo, secondo voi medici posso chiedere al mio psichiatra dei medicinali più forti? Sono afflitta. Non voglio pensare al suicidio perché ci ho già provato delle volte ma non ho mai avuto il coraggio di arrivare in fondo, quindi mi sento costretta a vivere e, visto che è l'unica cosa che posso fare, vorrei almeno vivere allegramente. Non chiedo molto. Spero mi rispondiate presto. Grazie
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 159 114
Gentile utente,
l'efficacia dei farmaci non si basa sulla loro "forza" ma su diverse variabili tra cui il meccanismo d'azione e la reattività individuale. Se la terapia attuale non sortisce migliormaneti, allora è necessario farlo presente al proprio specialista di fiducia che adotterà i provvedimenti necessari, suggerendo una variazione di dosaggio oppure un cambio di molecola. Ne parli al più presto con il suo specialista.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
Bene lo farò. Posso chiederle solo un'ultima cosa? È normale che nei momenti d'ansia abbia la tachicardia? L'altro giorno misurando casualmente i battiti erano a 135.. Ho solo 18 anni, non può mica essere un problema? Grazie
[#3]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 159 114
L'an sia può avere correlati fisici. Ne parli con lo specialista per approfondire la situazione.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
Il mio psichiatra mi ha prescritto il weelbutrin 150mg da prendere con lo xeristar 60mg.. Che ne pensa?

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio