x

x

Attacchi di panico & remeron

Buongiorno, sono un ragazzo di 22 anni e da 2 circa soffro di attacchi di panico dovuti al fatto che da quando ho 16anni ho spesso stanchezza, febbricola(37.2) mal di gola, e da allora ho fatto tantissime visite da moltissimi specialisti senza trovare la causa di tali malesseri (la febbricolami pè stato detto che potrebbe dipendere proprio da uno stato ansioso).

Per un anno fino a maggio scorso ho preso elopram, in tale periodo ho ottenuto dei miglioramenti: gli attacchi erano quasi scomparsi anche se cmq era rimasta una forte ansia.
Da luglio però si sono ripresentat e anche in modo forte e frequente.
inoltre faccio psicoterapia da circa un anno con miglioramenti dal punto di vista psicologico ma non molto per quanto riguarda il ripresentarsi degli attacchi.

Ieri ho fatto una visita neurologica e il medico mi ha prescritto REMERON 30Mg, una pasticca da prendere la sera.
Ho letto che è una medicina recente e che da pochi effetti collaterali rispetto agli altri. Secondo voi potrebbe essere una giusta cura?
Come dosaggio posso iniziare direttamnete con la dose di 30mg o devo aumentare progressivamente? grazie mille.
[#1]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
gentile utente,
la mirtazapina possiede una buona azione sedativa, potrebbe iniziare anche con mezza compressa per qualche giorno per poi aumentare a una,preferibilmente la sera prima di coricarsi; cerchi di proseguire la terapia fino a qualche mese dopo la completa remissione della sintomatologia,
cordiali saluti

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille per la risposta, gli effetti maggiori iniiali sono sedazione poi anche altri? ultimamente poi soffro di un pò di gastrite potrebbe influire negativamente il remeron allo stomaco?
Cordiali saluti e ancora grazie.
[#3]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
gentile utente,
il modo migliore per avere effetti collaterali dai farmaci è quello di " aspettarli ", prenda la terapia senza indugi considerato che questa classe di antidepressivi è decisamente ben tollerata e seppur dovesse avere qualche piccolo fastidio iniziale questo tende a sparire entro pochi giorni,
cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
ok, grazie mille.
in effetti in questi casi è sempre meglio non conoscere gli effetti collaterali.
grazie ancora.
cordiali saluti.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto