Utente 251XXX
Buongiorno,
ho 41 anni sposato con 2 bambini,
per disturbi legati all'ipocondria,praticamente ogni tanto mi fisso su qualche malattia rendendomi la vita complicata,
sono in cura da quasi un anno con entact 10mg mattina e 10 mg sera più
10 gocce di alprazolam solo la sera prima di dormire.
Con entact i distubi sono diventati più leggeri e sembrano passare più velocemente però non sono totalmente guarito nel senso che ogni tanto ritorno a
pensare a qualche nuova malattia.
A luglio ho l'appuntamento con il neurologo che mi ha prescritto la cura,
Volevo chiedervi se è il caso di provare qualche nuovo farmaco che è più indicato per il mio problema
oppure devo dare più tempo all'entact per guarire completamente.

Grazie mille a chi può darmi qualche indicazione .

[#1]  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)
COSENZA (CS)
RAGUSA (RG)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve, l'entact ha già avuto il tempo per agire.
Se la cura non è del tutto utile, ne parli con uno Psichiatra ( e non con il Neurologo) così da apportare dei correttivi per migliorarne l'efficacia.
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it

[#2] dopo  
Utente 251XXX

La ringrazio per la sua disponibilità,
Secondo Lei quindi è opportuno cambiare SSRI ?

[#3]  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)
COSENZA (CS)
RAGUSA (RG)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere una possibilità, ma lo deciderà chi avrà modo di visitarla.
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it

[#4] dopo  
Utente 251XXX

Gentile Dott.Paternò,
capisco che è necessaria una visità,
ma Lei con che cosa proverebbe a cambiare ?

[#5]  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)
COSENZA (CS)
RAGUSA (RG)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
On - line non è possibile dare nomi di farmaci o fare prescrizioni.
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it

[#6] dopo  
Utente 251XXX

Naturalmente,
ma credo che non è proibito indicare qualche classe di SSRI è maggiormente indicato per l'ipocondria

[#7]  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)
COSENZA (CS)
RAGUSA (RG)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La categoria degli SSRI va bene (e l'Entact ne fa parte). Lo Psichiatra probabilmente ne userà uno sempre di questa categoria.

N.B.
Cosa è proibito e cosa non lo è su questo sito, per favore, lo faccia decidere a noi.
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it

[#8] dopo  
Utente 251XXX

La ringrazio per la sua disponibilità e per la sua pazienza,
secondo Lei potrebbe essere una buona idea sostituire l'escitalopram con paroxetina, ne ho sentito parlare molto bene

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

più volte le è stato ripetuto che non si danno indicazioni specifiche su possibili variazioni farmacologiche che potrebbero essere motivo di autoprescrizione da parte sua.

La sostituzione tra un SSRI ed un altro SSRI è prevista e valutabile dopo visita diretta dal suo psichiatra curante.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#10] dopo  
Utente 251XXX

Gentilissimi Dott.ri,
ma se su ogni domanda che vi viene fatta rispondete che ci dobbiamo rivolgere al nostro curante,per quale motivo siete iscritti a questo sito, per fare cosa ???
lo so molto bene che mi devo rivolgere al mio medico e le indicazione che voi date non autorizzano certo ad autoprescrivere una cura,
io sto solo chiedendo un vostro parere, in base alla vostra espserienza, quale potrebbe essere la molecola SSRI (rapportando effetti collaterali/benefici)
più indicata per ipocondria??
Cordialmente

[#11]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
le è già stato spiegato più volte perché non le viene dato il nome di un'altra molecola, spero per lei che faccia solo finta di non comprendere quanto già le è stato scritto.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#12] dopo  
Utente 251XXX

Va bene,
cortesemente secondo Lei una terapia con entact (compressa da 20 mg, metà mattina e metà sera) da 10 mesi è una dose che può andar bene,
io miglioramenti ne ho visti ma non sono completamente guarito nel senso che ciclicamente cado nell'ipocondria anche se poi i sintomi spariscono più velocemente rispetto a prima.
Lei mi consiglia di continuare con questa terapia con questa modalità di assunzione,
con la speranza che con il passare di altro tempo le ricadute siano sempre di meno?
Grazie e mi scusi se sono stato sgarbato
Grazie

[#13]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
la terapia con entact ai dosaggi indicati è una terapia efficace secondo quanto previsto dalle linee guida di trattamento.

La valutazione in merito ad eventuali residui di sintomi o di sospette ricadute possono portare ad una valutazione per un trattamento differente che possa considerare anche l'utilizzo di farmaci di differente classe di appartenenza.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#14] dopo  
Utente 251XXX

Grazie Dottore,
Lei intende classe diversa da SSRI ?

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#16] dopo  
Utente 251XXX

Grazie mille,
un ultima cosa e non la disturbo più,
ma io non soffro di depressione, vado in tilt solo quando penso a qualche malattia che posso aver contratto,se sono fuori da questo pensiero vivo normalmente.
Detto questo quello che chiedo è normale che la sola ipocondria può essere comunque trattata con farmaci antidepressivi tipo SSRI?

[#17]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
si può essere trattata anche solo in questo modo, come del resto è attualmente in trattamento.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#18]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
si può essere trattata anche solo in questo modo, come del resto è attualmente in trattamento.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139