Utente 231XXX
salve dottore, ho amato un uomo che oltre ad avere me aveva e ha cercato di stsabilire piu relazioni contemporaneamete a quella con me. ho pensato potesse avere qualche disturbo...non so...mentale...lui ha eiaculazione precoce..quasi ante portam..le chiedo di darmi delucidazini in merito. la saluto con cordialita'

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Che tipo di delucidazioni desidera?
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 231XXX

grazie dottore, mi ha gia risposto!!
volevo sapere perche' un uomo stabilsce piu relazioni..credevo mi amasse, anche perche' non ha mai abbandonato la mia idea, vuole e voleva sentirmi, a volte venirmi a trovare, ( non abitiamo nella stessacitta), insomma cerca di mantenere in piedi la cosa con me...ma nel contempo ha stabilito una relazione con una donna di 57 anni ( lui ne ha 65, io 47) poi ha una storia con una tipa storica e poi se puo' cerca altre storie...la domanda e' perche' una persona ha la necessita' di avere piu relazioni contemporaneamente??? per me sarebbe stressante

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Lo ha chiesto al signore? Cosa le ha risposto?
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 231XXX

se per signore si intende il tipo in questione gli ho fatto spesso delle storie diendogli che avevo capito che frequentava altre donne..lui non rispondeva, mi faceva sfogare e poi mi diceva: smettila..ma non rispondeva mai direttamente..svicolava o stava zitto. per avere conferma ai miei dubbi ho verificato, seguendolo che le cose che pensavo ersno sacrosanta verita'. se per signore si intende il buon Dio non gli ho ancorq rivolto la domanda..non mi rimane che lei dottore a cui chiedo se cio' puo' ritenersi una malattia. le chiedo questo perche' non so quale piacere puo' trovare una persona a gestire piu relazioni e anon viverne pienamente nessuna..mi chiarisca la questione gentilmente

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
"Signore" intendevo l'uomo in questione.

Per ciò che attiene alla patologia, per quanto ciò che fa potrebbe essere da Lei considerato non giusto o non morale, di fatto non vi sono sempre elementi patologici da considerare per forza se si intrattengono più relazioni.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 231XXX

temevo la sua risposta....perche' se fosse stato patologico lo avrei assolto in un certo senso..invece il fatto che potrebbe non essere patologico non me lo fa stimare....solo che ci sara' un motivo per cui una persona preferisce stabilire piu relazioni piuttosto che viverne una intensamente....io, come le accennavo non riuscirei a tenere piu relazioni..e' molto sressante e non sei di nessuno...devi solo scappare....chissa se una persona sta con piu donne perche' non se ne importa di una veramente.....non so....grazie dottore buon 2013

[#7] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
É possibile che stabilisca più relazioni contemporaneamente per il semplice fatto che gli piace. Non tutto quello che vediamo compiere da altre persone e che non ci piace o non riteniamo giusto é frutto di patologia. É chiaro poi che senza conoscere la persona tutti questi discorsi lasciano il tempo che trovano.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#8] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non penso che giustificando il comportamento con una eventuale "patologia" il suo rapporto di coppia possa essere più sereno.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#9] dopo  
Utente 231XXX

ha ragione dottore,
credo che potrebbe farlo semplicemente perche' gli piace. pero' io parto sempre dal presupposto che se fosse stato innamorato di me nel vero senso della parola non avrebbe fatto, reiteratamente, cio' che fa. mentre parliamo al telefono deve gestire le chiamate dell'altra e dell'altra ancora. poi, visto che siamo a distanza, 120 km, mi dice di andasrlo a trovare solo quando l'altra non puo' incontrarlo, oppure quando con lei e con l'altra ha inventato una scusa..quando viene a trovarmi e' sempre con il cellulare in mano che spegne e accende e sa volte risponde ad una lei e cerca di gestire il tutto..dopo alcuni anni ho incontrato un' altra persona con la quale ho cercato di dimenticarlo...lui lo ha saputo da me, si e' accorto che questa volta poteva essere 'pericoloso' perche' ha avvertito in me determinazione nel voltare pagina ed e' venuto a 'riprendermi' cercando di scoraggiarmi....ma dico io, come fa un individuo a trarre piacere da tutto cio??? lui con me vive la cosa scappando continuamente senza concedersi relax..e' sempre li che teme che l'altra scopra..scappa come un ladro...il piacere, secondo me, si puo' trarre, eventualmente, da relazioni usa e getta che non implicano un sentimento, la sofferenza...lui noto che soffre se comprende che io potrei andare via..ma non lascia il bottino (le satre relazioni)..vuole tutto..e mi creda, se una mia amica finge di essere una tipa che lo chiama per intraprendere una 'amicizia' lui ci sta..che dire dottore...mi deve scusare questi sfoghi....me li lasci fare.,.ho bisogno di parlare...con un professionista come lo e' lei...mi sento maggiormante supportata...la saluto

[#10] dopo  
Utente 231XXX

ps. poi dottore, se lei crede che anche io abbia qualche problema riguardsante il suo campo, non si faccia problemi nell'esprimenrli..potrebbe solo farmi piacere..ho voglia di migliorare, di crescere....per esempio, per dimenticare questo tipo 'pluridonne' ho incontrato un 'altra persona..molto piu grande di me...cio' mi e' servito per raffreddare il mio sentimento per il pluridonne...ora cio' che sento e' di vivere la mia singletudine senza legami...sento di dedicarmi ad i miei interessi culturali, religiosi...volgio essere libera..senza una relazione....ma ambedue i tipi in questione mi cercano....ma io le ho detto cosa desidero..credo..

[#11] dopo  
218527

Cancellato nel 2014
Gentile utente,
visto quanto descrive nelle sue lettere penso sia ragionevole prendersi una pausa di riflessione e valutare con distacco quanto le sta accadendo.Magari potrebbe farsi aiutare anche da uno Psicologo o Psicoterapeuta.Ciò non perchè vi possa essere una situazione patologica,ma in quanto il confronto con una persona terza ed estranea potrebbe aiutarla a meglio valutare le motivazioni delle sue scelte affettive.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

[#12] dopo  
Utente 231XXX

grazie dottore per la risposta.
cordiali saluti

[#13] dopo  
Utente 231XXX

dottore, leggo che lei ha una specializzazione anche in sessuologia. volevo porle una domanda un pochino imbarazzante riguardo all'orgasmo. il mio orgasmo e' solo clitorideo, non sono mai riuscita a raggiungerlo con la penetrazione o altro. da cosa potrebbe dipendere?