x

x

Night eating syndrome

In una mia richiesta di consulto, più di un anno fa, chiesi aiuto in merito ai miei inspiegabili risvegli notturni in uno stato quasi di sonnambulismo poichè la cosa mi stava comportando dei problemi sia psicologici che fisici.
Allora ricevetti delle risposte al quesito che si furono importanti, e ringrazio ancora i signori dottori per la gentilezza, ma non mi aiutarono a capire cosa mi stesse succedendo e come potessi affrontare e risolvere la problematica.
Più specificatamente, mi venne detto come fosse imputabile a questioni di tipo psicologico e comportamentale e che il tutto andava valutato intraprendendo un percorso con uno specialista.
Ora vi aggiorno dicendo che la situazione è peggiorata, che i miei risvegli sono diventati una routine e che il mio peso è lievitato di quasi 20 kg e io sto sfociando nella disperazione!
Ho dato il nome in oggetto "Night Eating Syndrome" perchè facendo una ricerca in merito a quello che mi accade il risultato è questa sindrome, ma non so se poi sia effettivamente questo il caso.
Quindi in conclusione non chiedo proprio un consulto ma più precisamente un aiuto per capire cosa sia precisamente, su come muovermi, cosa fare e come rapportarmi al problema, mediante che tipologia di medico o centro specializzato, o nell'eventualità farmaci.

Vi ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37,1k 888 56
Nel frattempo ha fatto qualche visita?
ha avuto contatto con uno specialista in psichiatria o uno psicologo?
Ne ha parlato con un medico di persona?


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Perfetto.

- Allora visite specifiche no, ho effettuate le analisi del sangue con annessa curva glicemica che hanno evidenziato un affticamente del fegato senza problemi invece per la glicemia ed il resto.

- Ancora non ho incontrato nessun specialista, anche perchè vorrei capire quale sia il più adatto, psicologo o psichiatra? nutrizionista? dietologo?

- Ne ho parlato con il mio medico di base che in primo luogo a voluto escludere problemi di carattere organico (che escludeva già prima delle analisi) ed inseguito presa visione delle stesse ha convenuto nel rivolgermi ad uno psicologo. (direte "ecco devi andare dallo psicologo" ma non ne sono certo e non voglio spendere i soldi per niente)

Ecco tutto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
E' passato più di un mese, ho iniziato una dieta e i risvegli sono diminuiti.
Il peso è un "pò" calato e piano piano spero di calare sempre di più.
Comunque capita ancora di alzarmi, di andare a mangiare una cosetta leggera (perchè credo che anche in quei momenti la mia testa abbia subito la volontà di dimagrire) o a volte nemmeno quella, tornando a letto subito.
Non ho più avuto risposte o consigli, spero che questo commento possa riceverne.
Voglio far presente un'altra cosa che mi sembra di aver riscontrato, ecco ho notato che i risvegli nella stragrande maggioranza dei casi avvengono quando mi masturbo prima di addormentarmi, sarà un caso?

Saluti e grazie anticipatamente
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37,1k 888 56
La dieta è stata indicata da un medico o un nutrizionista?

Conosce l'apporto calorico giornaliero?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Emh no, diciamo che con la dovuta cautela ho reintrapreso il percorso alimentare e fisico che avevo adottato anni fa quando riuscii a perdere 15 Kg.
So che giustamente dovrei consultare chi ne capisce realmente, ma purtroppo dottore i soldi scarseggiano.

Onestamente non so quale sia l'apporto calorico e mi piacerebbe molto saperlo, ma qua torniamo al consiglio giustamente da lei indicatomi di rivolgermi ad un medico nutrizionista.

- Riallacciandomi all'ultima parte del commento, dove indicavo la strana correlazione tra i risvegli e la masturbazione, penso anche a come probabilmente per questione di abitudine mentale, successivamente alla masturbazione ho molta fame e magari il tutto confluisce nel risveglio anomalo.

Comunque appena i fondi me lo permetteranno consulterò un nutrizionista, per ora credo che proverò a fare del mio meglio, senza rischi. (magari evito anche la masturbazione pre-dormita) xD

Se volesse rispondermi ne sarei felice, in caso contrario la ringrazio per le risposte che mi ha dato.

Un caro saluto

Tutto su dieta e benessere: educazione alimentare, buone e cattive abitudini, alimenti e integratori, diete per dimagrire, stare meglio e vivere più a lungo.

Leggi tutto