Zoloft, effetti e dosaggio

Soffro di stati d'ansia compulsivi che mi causavano ricorrentemente (circa ogni due settimane) ansie ossessive (ansia di aver commesso gravi errori da dover confessare a persone sempre nuove, ricordi tormentosi di errori passati) etc, che mi causavano cause fisiche come svuotamento quasi immediato dell'intestino, eiaculazione precoce, sensazioni come se avessi la febbre quando questi terrori si impadroniscono di me. Spesso il mio umore è triste e prendere decisioni o responsabilità mi mette a volte a terra, mi sento come se la mente andasse "con il freno a mano tirato".
Il problema dura oramai da 5 anni circa, e mi ha anche causato problemi di stomaco che sempre peggiorano.
All'inizio avevo cercato cure più lievi assumento 5-HTP, erba di san giovanni etc, ma senza effetti. Appena vivevo momenti di stress mentale le mie ansie tornavano, spesso con ricordi o terrori diversi.

Conoscendo un medico di base nostro amico che però si è specializzato tramite corsi e seminari sugli stati d'ansia e depressione (e che aveva curato alcuni amici per episodi depressivi), ci siamo consultati alcune volte, e dopo aver prima tentato di intervenire con integratori (come suindicato) mi ha prescritto questa terapia:
Folina 1 capsula al giorno,
Zoloft 25mg x 6gg poi 50mg * 6gg poi 75mg x 6gg ed infine 100mg al giorno
Per 10 gg 5+5 gocce di En e poi una goccia in meno al giorno fino a rimuovere

Ora prendo lo zoloft da 5 gg. Mi sento intontito (credo dall'En) e lo stato d'ansia non mi pare migliorato. Il mio medico di base che mi ha fatto la prescrizione mi ha detto che secondo lei il dosaggio a 100mg è troppo alto.

Mi chiedo semplicemente se non per una depressione, ma per trattamento di stati d'ansia abbastanza occasionali ma intensi (ogni 2 settimane, a volte di più) un dosaggio da 100mg sempre corretto.

Grazie


[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Zoloft è indicato per il disturbo ossessivo, i tempi di risposta sono di qualche settimana, e il miglioramento NON c'è un po' da subito. Anzi, all'inizio di solito si peggiora. Il dosaggio può già bastare, ma non sarebbe strano se ne servisse di più.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Alimentazione

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto