x

x

Disturbo ansia e e panico ricorrente

Salve dottore, mi chiamo Antonio e ho 51 anni. La mia storia con l'ansia e panico comincia quando avevo 17 anni quando a volte tutto quello che mi circondava diventava irreale quasi come un sogno poi il panico. Ho imparato a convivere con questo problema fino a qualche anno fa fino quando non riuscivo più a controllarmi e gli attacchi di panico divennero sempre più frequenti, avevo paura di allontanarmi da casa a piedi, andare nei cimiteri, in ospedale o percorrere gallerie in auto o allontanarmi troppo anche in auto il massimo era 20/30 kilometri da casa. Allora decisi di rivolgermi da un neurologo che mi prescrive di prendere 5 gocce di daparox alle 22,00 più una pillola da 0.5 rizen alla sera, metà alle 8,00 metà alle 13,00. Nel giro di poche settimane sono riuscito a stare abbastanza bene, mi ero tranquillizzato e nel giro di pochi mesi tornai a fare tutte quelle cose che ero impedito a fare prima, sono andato in gita con la mia famiglia,sono tornato a passeggiare per le vie della città a ripercorrere gallerie e frequentare ospedali. Poi una settimana fa cominciai a sentire brividi di freddo al petto e braccia e un tremore incontrollabile, battito accelerato mal di testa pressione alle tempie e questo per due giorni, ora sento sempre una tensione muscolare addominale, agitazione e nervosismo, il tremore per fortuna e meno forte e si fa sentire quasi sempre solo di sera, adesso ho come una continua paura dentro, con momenti di tristezza delusione e indifferenza. Dato che ho un negozio, il contatto con il pubblico è freddo senza emozioni, faccio il mio lavoro senza entusiasmo cosa che non era così fino a una settimana fa. Comunque ho già ripreso un appuntamento con il mio neurologo per la prossima settimana.
Vi scrivo perché mi sento male e volevo un vostro parere sul mio stato di salute, se la cura che sto facendo va ancora bene, e se è il caso di consultarmi anche con uno psichiatra, visto che mia moglie è convinta che nel mio caso il neurologo non va bene.
Grazie dell'attenzione, e nell'attesa saluto vi saluti tutti.
Antonio.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 899 61
Gentile utente

Il trattamento prescritto risulta essere basso nei dosaggi di antidepressivo e la benzodiazepina è stata mantenuta troppo a lungo.

Lo specialista di riferimento è lo psichiatra.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lei Dottore cosa consiglia cambiare specialista oppure no?
I sintomi riportati cosa significano? Depressione ansia o entrambi?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto