Dipendenza sessuale!!

alve a tutti medici italia...questa e una domanda a qui cerco sempre una risposta...che molti come me fanno ma non ricevono mai risposte!!LA DIPENDENZA SESSUALE!!io stesso soffro di una dipendenza sessuale...ma come mai quando uno vi chiede se ci sono metodi??cure??medicinali??per dimenticare un po il sesso voi dite sempre che non esiste nulla??in america i casi di ipersessualita vengono curati...qui come vengono curati??effettivamente parlando:cosa possono fare degli specialistzi per una persona malata di sesso??oltre la terapia di consulenza(quindi parlare con lo specialista)esistono medicinali per diminuire la libido??che so,cure omeopatiche ecc ecc ecc...perche non ci sono mai risposte esaustive a questa domanda??sembra come se si voglia nascondere qualcosa!!GRAZIE PER L´ATTENZIONE::::CORDIALI SALUTI....
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Non so a quali risposte si riferisca. Nei consulti passati parlava di dubbi sull'orientamento sessuale, adesso parla di qualcosa di diverso, ma la cosa fondamentale è sapere se si tratta di una diagnosi o di qualcosa che ritiene di avere o che secondo Lei corrisponde ai suoi sintomi, perché in quest'ultimo caso lascerei perdere il termine e rimanderei la valutazione dei sintomi ad uno specialista, prima di parlare di dipendenza sessuale o di altro.

Detto questo, è possibile trattare i comportamenti ipersessuali, specialmente se si associano a quadri di tipo umorale (depressioni/disturbi bipolari).
La riduzione della spinta sessuale utilizzando effetti collaterali di farmaci, ad esempio antidepressivi, non è la stessa cosa che "pareggiare" una spinta sessuale fuori controllo, anzi può ottenere risultati contrari, poiché l'antidepressivo può incrementare l'impulsività.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini