x

x

Depressione, panico e pensieri ossessivi

Buonasera gentili Dottori,
sono qui a scrivervi per avere un vostro parere.
Soffro da molto tempo di ansia, panico e pensieri ossessivi.
Da anni assumo Dropaxin 2 ml al giorno, la mia vita era decisamente migliorata..il panico sparito..era rimasta solo una leggera ansia e qualche periodo con pensieri ossessivi..ma tutto sommato vivevo tranquilla.
Da Giugno i pensieri hanno ricominciato ad affligere le mie giornate, vivere in completa tristezza e sensazione di non avere una via d'uscita a questo tunnel.
Il mio psichiatra un mesetto fa decide di aumentarmi la dose della paroxetina a 4 ml al giorno, prime tre settimane terrificanti..i pensieri molto più forti, ossessione del suicidio.
La notte incubi e insonnia, tachicardia continua sia di giorno che la notte.
Molte notti mi sono svegliata in preda a una fortissima tachicardia, tremore gambe e tensione in testa; tra l'altro durante il giorno molta tensione.
Inizio quarta settimana di assunzione i pensieri iniziano ad allegerirsi, ma notti terribili con spasmi muscolari e sempre queste tachicardie allucinanti.
Chiamo il dottore il quale mi dice di ritornare a 2ml, ma se prima non funzionavano i 2 ml..perchè farmi ritornare a questa dose?
Sono spaventata..e preoccupata.
Vi chiedo gentilmente un consiglio.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
"....perchè farmi ritornare a questa dose?"

Il motivo della variazione andrebbe chiesto al suo psichiatra, in quanto oltre alcune ipotesi in realtà la riduzione è stata fatta appena il farmaco avrebbe potuto funzionare.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore,
secondi lei avrei dovuto continuare a 4ml?
Ma tutta la tensione che mi reca la dose?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Non avendola visitata direttamente non so cosa avrei fatto nel suo caso.

Avrei potuto aumentare e mantenere oppure cambiare farmaco.

Probabilmente è tornata alla dose per i sintomi ma che ha lamentato, ma una volta giunta a 4 settimane essi si dovevano ridurre conseguenzialmente.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto