x

x

Mi hanno detto di andare dal medico e farmi prescrivere qualche tranquillante o cose del genere ma

Buongiorno, ho 18 anni e soffro di allucinazioni da un mese circa e soffro di attacchi di panico e crisi di pianto.
Non prendo farmaci di nessun tipo e dormo regolarmente quindi non credo sia neanche il sonno arretrato.
per fare una breve spiegazione della mia vita l'unica cosa che mi ha segnato veramente e' che ho perso mia madre all'età di 8 anni e da lì ho avuto problemi con l'alcol e l'autolesionismo; il primo fattore e' da due anni che non ha più piede mentre il secondo e' in lavorazione. Sono stata 4-5 anni da una psicologa che diceva che soffro di depressione e che avevo alcuni atteggiamenti bipolari ma non mi sono mai soffermata tanto sulla questione.
Vedo mia madre sulla porta di casa mia che mi guarda, una cara amica persa a marzo in giro per le strade che mi saluta, gatti che mi girano per casa persone e cose che non ci sono e sto diventando matta perchè so che non sono reali!
Può essere una carenza di affetto? La mancanza per le persone che non ci sono piu? O sono semplicemente matta? Mi hanno detto di andare dal medico e farmi prescrivere qualche tranquillante o cose del genere ma come ho già detto non amo prendere medicine se non prescritte da un medico di fiducia in caso di necessità.
Grazie per l'attenzione, buon proseguimento.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Gentile utente,

Se vede cose che non ci sono, ovvero ha allucinazioni visive, esistono farmaci che possono controllarle, magari non è l'unico sintomo, ci sarà anche da chiarire di che cosa soffre, visto che le diagnosi nel tempo non sono state molto definite.

Fa uso di qualche sostanza, come ad esempio cannabis ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sono contro le droghe e non ne ho mai fatto uso.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Gentile utente,

il fenomeno descritto potrebbe presentarsi anche in corso di astinenza alcolica se precedentemente ha abusato di alcool e ne ha deciso la sospensione improvvisa.

E' utile far valutare la situazione da uno specialista, in modo da poter inquadrare il sintomo e trattarlo in modo adeguato.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Gentile utente,

In questo caso non dovrebbero esserci problemi a trattarle, dopo essersi fatto visitare da uno specialista, che le consiglierà anche eventuali accertamenti da fare.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio