x

x

Ciclotimia, ansia e dap.

Buonasera,
sono in cura (attualmente) con Cipralex 10mg (da qualche giorno), per una diagnosi di ansia generalizzata e DAP.
Il problema e' che sono anni che vengo curato per questa patologia, ma noto che essa e' ciclica, ricorrente, ovvero si ripresenta ogni tot anni senza che ci sia una motivazione particolare.
Negli anni ho assunto paroxetina, senza buoni risultati, poi il citalopram, con buoni risultati. Dopo circa 2 anni, 2 anni e mezzo a dose terapeutica - che ora non ricordo quale fosse - quindi senza scalare il farmaco (e quindi continuando a prenderlo sotto controllo medico e sempre con le medesime dosi), si sono ripresentati ansia e DAP che hanno portato anche ad un abbassamento del tono dell'umore. Allorché sono passato alla duloxetina, che mi ha fatto sparire nuovamente l'ansia ed il DAP ed anche il tono dell'umore e' risalito. Anche qui' dopo 2 anni e mezzo, 3 anni a dose terapeutica (60 mg), le ansie ed il DAP sono tornati e con essi l'abbassamento del tono dell'umore.
Io vorrei provare a capire se, a questo punto, posso essere affetto da una ciclotimia che mi fa venire ansia e DAP anziché il contrario (ovvero l'ansia che mi abbassa il tono dell'umore). Quindi essere affetto da un abbassamento del tono dell'umore che mi porta poi ad essere ansioso e ad avere i disturbi di panico.
Perche' credo sia davvero strano che io mi curi per 2 anni, 2 anni e mezzo, 3 anni con citalopram e poi duloxetina e di punto in bianco torno come i tempi passati, vedremo ora con cipralex.
Ecco, questo chiedevo, anche se io non mi ci ritrovo totalmente nella ciclotimia (ma ci vedo analogie quando leggo che, nella fase distimica, ci sono problemi di concentrazione, pessimismo, sentirsi spesso triste, demotivazione, modifiche dell'appetito, mentre se parliamo della fase euforica trovo eccesso di ottimismo, spese "folli", aumentata energia sessuale) potrei essere ciclotimico e questo portarmi ansia e DAP anziché l'ansia ed il DAP portarmi ad avere un abbassamento del tono dell'umore?
Altra cosa: nel weekend, parlando con un caro amico che vive all'estero, anche lui sofferente di ansia generalizzata, mi ha detto che trova benefici nell'assumere il Buspirone. Ho letto, correggetemi se sbaglio, che qui' in Italia non e' piu' commercializzato. E' cosi'?
Spero di essermi espresso al meglio, vorrei solo capire se le Vs. esperienze vi portano a pensare che vi sia una ciclotimia mal curata oppure quest'ansia che a periodi va e viene puo' essere riferito ad altro.
Ringrazio e saluto.
[#1]
Attivo dal 2020 al 2022
Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo
Gentile utente.
in linea generale si può dire che i disturbi dell'umore quali ad esempio la ciclotimia sono spesso misconosciuti o quantomeno valutati in misura minore rispetto alla loro reale presenza nella popolazione.Nel suo caso specifico il discorso andrebbe valutato assieme al suo Psichiatra di fiducia attraverso una visita diretta.
Perquanto concerne il farmaco in oggetto effettivamente da noi non si trova.La metterei comunque in guardia da qualsiasi terapia fai da te,soprattutto in una situazione così complessa quale quella che lei descrive.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani
[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dr. Biondani e grazie per la risposta.
Per il farmaco citato, non intendo assolutamente prenderlo, nessuno me lo ha prescritto, era per sapere se corrispondeva al vero che in Italia non esiste.
Per il resto, certo, ne parlerò col mio psichiatra, ma possibile che la ciclotimia possa portare ad avere ansia e panico?
Nelle visite fatte negli anni, la diagnosi è sempre stata quella, quindi ansia generalizzata e DAP, mi chiedevo se potesse appunto essere più probabile una ciclotimia che porti ansia e panico anziché l'incontrario, se nelle vostre esperienze avete chiaramente notato un filo logico tra ciclotimia che porta ansia oppure è più probabile che il filo logico sia ansia che porta ad un abbassamento del tono dell'umore. In pratica se vi è una coincidenza tra l'avere l'ansia ed il DAP e, di conseguenza, episodi di oscillazioni timiche, oppure se questi episodi di oscillazioni timiche possano portare esse stesse ad avere ansia e panico.
Grazie dell'attenzione.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto