Utente 366XXX
Salve . Sono un ragazzo di 29 anni circa 2 anni fa cominciai a soffrire di strani giramenti di testa. Confusione .. Stanchezza .. Mancanza di equilibrio.. Ero spaventatissimo .. La prima volta che avvertii questo sintomo fu dopo un rapporto sessuale .. Devo ammettere che in quel periodo mi masturbavo molto .. Fino a tardi la sera .. Forse questa cs mi ha stressato? Mi ha esaurito?comunque ero molto spaventato .. Ammetto di avere anche dei rapporti st tensione magari .. Cn donne poco sicure . Il mio terrore era .. Aver preso una malattia del sesso .. Spaventato a morte . Convinto di aver quello .. Feci analisi e tt ed era invece tt ok .. Poi una dottoressa ortopedico che si occupa anche di cure omeopatiche mi disse che il mio era stress cronico . Io ero così felice di nn aver nnt di grave che cn una cura in 10 giorni passo tutto quanto .. Ma dopo qualche mese si è ripresentato .. Tutto . Sono tornato da lei per mesi . Ma questa volta non passa .. E guai se mi masturbo o faccio sesso . Sto male per settimane . Guido la macchina mi gira tutto . E come se il paesaggio e la strada davanti al parabrezza passassero cm delle scene veloci .. Vado nei centri commerciali e sento la testa stressatissima .. Non so come risolvere x sempre questa cs . Ci prego Aiutatemi .. Non credo di essere un dipendente del sesso .. Riesco comunque a controllare . X paura di star male dopo evito totalmente .. Anche la sola eccitazione mi fa fastidio .. Sento che vado tipo in tensione

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Primariamente vanno prese in considerazione le cause della sintomatologia che possano ricondurre a tali stati.

Non è escludibile nulla se non vengono fatti accertamenti appropriati.

Dopodiché una visita psichiatrica può essere utile per trattare eventuali condizioni ascrivibili a sintomatologia ansiosa.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Grazie dottore. Ma quali accertamenti?ho fatto analisi del sangue . Visita dal mio medico . Visita ortopedica perché ho un ernia cervicale . Ma non e' la causa . Sono stato da uno psicoterapeuta e mi ha detto che le mie sono tensioni . X via del mio carattere emotivo. Cosa mi consiglia di fare ?

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Il collega le ha appena risposto: una visita presso uno specialista psichiatra, pubblico o privato. Per la diagnosi può bastare un colloquio o più di uno, possono essere utili anche test psicologici, che però non sono indispensabili.
Non è semplice affrontare disturbi relativi all'ansia, anche se ci sono adeguate terapie farmacologiche e/o psicoterapiche che danno ottimi risultati.
Sui prodotti omeopatici non voglio suscitare l'ennesima polemica, comunque non sono considerati farmaci dalla medicina ufficiale.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 366XXX

Grazie x le risposte tempestive. Sto passando davvero brutti momenti .. La sola eccitazione mi da il problema .. Guai se vado oltre .. Non so proprio cm risolvere x sempre QSt cosa .. E come se non avessi il controllo della strada sotto i piedi .anche se non e' il vostro campo secondo voi un ernia cervicale non e' la causa ? Ortopedico mi ha detto di no . Quindi devo andare da uno psichiatra ? Non uno psicoterapeuta ? Secondo voi è' risolvibile?

[#5] dopo  
Utente 366XXX

Grazie per le tempestive risposte . Quindi mi consigliate uno psichiatra e non uno psicoterapeuta ?e' terribile. Avevo trov un po di miglioramento ma è durato poco . La sola eccitazione mi fa star male . Guai se vado oltre . Ma cosa può essere ? Da ciò che vi ho spiegato

[#6]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
"Quindi mi consigliate uno psichiatra e non uno psicoterapeuta ?e' terribile."
Cosa c'è di terribile? Non mangiamo nessuno. Si tratta di un colloquio, in cui spiega quello che le succede e valuta insieme al medico le opzioni di cura, che è libero di accettare o meno.
Franca Scapellato

[#7] dopo  
Utente 366XXX

Dottoressa mi sono spiegato male io . Quando ho detto e' terribile mi riferivo a come mi sento . A come sto vivendo i miei giorni . Sono disposto a tutto pur di guarire. Secondo voi devo affidarmi ad uno psicoterapeuta o uno psichiatra ?una cosa. Secondo me quando tempo fa passo del tutto forse era per il fatto che io mi tranquillizzai . Quando capii di non avere nessuna malattia z e non x merito di quella cura omeopatica . Credo .. Quindi da ciò che ho detto che idea si è' fatta ? So che in questo modo nn e' possibile fare una diagnosi . Però .

[#8]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Le abbiamo detto in due di consultare uno psichiatra come primo passo.
"io mi tranquillizzai . Quando capii di non avere nessuna malattia...": il punto di partenza infatti è comprendere che le sue paure sono esagerate, e questo si può ottenere con la psicoterapia che però a volte occorre associare a farmaci che aiutano a tranquillizzarsi.
Franca Scapellato

[#9] dopo  
Utente 366XXX

Farmaci che non interferiranno con la mia vita quotidiana? Perdonatemi se faccio forse troppe domande. L'ortopedico che mi diede quella cura omeopatica mi disse . Se vai da uno psichiatra ti da un farmaco che ti fa stare come un vegetale. Io non credo a questo. Dottoressa io faccio di tutto per rilassarmi. Magari non sto nemmeno più facendo la vita che vorrei per via di questo problema . Ho dovuto mollare la palestra perché non riuscivo più . Io ho voglia di fare tante cose . Ma sembra che il mio fisico non me lo permette più . La mia testa . Stamattina sento una tensione al collo che va fin sopra la nuca .

[#10]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
"Se vai da uno psichiatra ti da un farmaco che ti fa stare come un vegetale"

Questa affermazione oltre ad essere deontologicamente scorretta non la aiuta ad intraprendere i percorsi di cura adatti alla sua situazione.
Oltretutto, è solo il frutto del pregiudizio di chi la proferisce.

Quindi, è opportuno che vada da uno psichiatra per far curare seriamente i suoi disturbi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#11]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Purtroppo c'è molta ignoranza anche da parte di alcuni medici.
Le terapie farmacologiche che si usano in psichiatria sono di vario tipo, i dosaggi sono individualizzati, gli effetti collaterali modesti rispetto ai sintomi di chi sta molto male.
La maggior parte dei temutissimi "psicofarmaci" (un termine che usano le persone prevenute) NON dà dipendenza.
Tra l'altro ansiolitici e antidepressivi sono tra i farmaci più venduti e utilizzati, anche da persone giovani e attive, se fosse come dice il suo ortopedico le sembrerebbe di essere in Zombie Nation, no? Invece tante persone lavorano, guidano l'auto, vanno in palestra e intanto si curano, PER UN PERIODO DI TEMPO, perché c'è l'altro mito che se uno assume farmaci psicoattivi una volta sarà condannato a usarli sempre, il che è un'altra stupidaggine.
Franca Scapellato

[#12] dopo  
Utente 366XXX

Dottoressa lei ha ragione .. Ho letto le sue parole con tanto interesse .. Grazie infinite per i chiarimenti .. Ma poi soprattutto mi chiedo . Un ortopedico cosa ne sa .. Mi prescrisse neurapas forte . Sono andato li per molto tempo senza risultati . Oggi mi sento bene .. Delle volte raggiungo un benessere che dura anche settimane . Ma non appena mi provoco eccitazione tutto torna . E non capisco per quale motivo ...

[#13]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Se si capisse sempre il perché e il percome noi psi saremmo disoccupati, non crede?
Prenda un appuntamento come le abbiamo consigliato.
Saluti
Franca Scapellato

[#14] dopo  
Utente 366XXX

Grazie infinite .. Solo un ultima domanda . Da ciò che ho detto di cosa potrebbe trattarsi? So che nn e' possibile una diagnosi in questo modo .. Intendo .. E' un problema psicologico ? E' possibile che con neurapas forte io veda un piccolo miglioramento ? Grazie mille

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#16] dopo  
Utente 366XXX

Ha ragione dottore ... Se lo faccio e' proprio perché cerco una risposta a QSt problema .. So quello che dv fare .. Ma lo stress può fare QSt ?

[#17] dopo  
Utente 366XXX

Dottori neurapas forte contiene iperico. E' una sostanza che può dare benefici?