Utente 223XXX
Buongiorno. Dal mese di dicembre ho incominciato ad avvertire una lieve ricaduta depressiva. L'umore sta continuando a scendere, come peraltro una generale astenia che mi ha comunque sempre accompagnato anche negli anni precedenti, anche quando stavo meglio a livello depressivo. Agli inizi del mese di gennaio lo psichiatra mi ha fatto riprendere il Sulamid 50 mg, aggiungendomi il Protiaden. Dopo un mese posso dire di non aver visto alcun beneficio se non accentuata ancora di piu la stanchezza e mancanza di energie. Da circa 10 giorni assumo la Fluoxetina a 20 mg e da stamattina anche una seconda pastiglia a pranzo sempre di Fluoxetina a 20 mg. La sera continuo a prendere il Sulamid e xanax a 0,50. In questi 10 grioni la situazione non è certo migliorata, avverto un continuo calo depressivo, apatia, e cosa che non mi capitava negli anni precedenti anche stanco alla sera. Al mattino mi sveglio precocemente con una leggera ansia ma sopportabile. La domanda è questa. la fluoxetina non dovrebbe attivarmi, a me pare il contrario. E' possibile che agli inizi di trattamento possano peggiorare i sintomi depressivi ?

[#1]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
Dieci giorni sono pochi per qualunque valutazione farmacologica.
Quello che le posso dire è che accompagnare il conforto telematico a quello del suo psichiatra rischia di non essere adeguato.
Lei fa psicoterapia dal vivo? Questa le sarebbe d'aiuto.
Un altro aiuto è anche quello di darsi dei compiti precisi, secondo le esigenze e le possibilità pratiche, di tipo lavorativo, hobby, amicizie e relazioni di coppia.
E' anche molto utile leggere per entrare in universi diversi da quelli in cui non si riesce ad emergere dai propri problemi.
Attenda almeno due tre mesi, sperando di migliorare effettivamente, per i farmaci, la psicoterapia ed ogni altra modalità relazionale.
Dr. Manlio Converti

[#2] dopo  
Utente 223XXX

Buongiorno. Vi riscrivo per dirvi che la situazione sta sempre piu degenerando. Giovedi avrò incontro con psichiatra. Sono ormai 17 giorni che faccio uso della fluoextina (prima settimana a 20 mg e seconda settimana a 40 mg), ma mi accorgo che la situazione complessiva sta peggiorando (umore completamente a zero, apatia, stanchezza non solo piu al mattino ma anche alla sera, ansia, ecc.). So che per avere dei benefici bisogna almeno aspettare 3-4 settimane. Ma è normale un peggioramento ? Sono francamente stufo. Vorrei starmene in un letto tutto il giorno.

[#3]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
Andare dallo psichiatra le risolverà più dubbi, sicuramente.
Altrettanto sicuramente un'attesa eccessiva, nel periodo in cui i farmaci non hanno nessun effetto acuisce la sofferenza anche più lieve.
Dr. Manlio Converti