Utente 215XXX
Buongiorno vorrei avere qualche informazione su questo nuovo antidepressivo, la vortioxetina; ho letto che secondo determinati studi dovrebbe essere meglio tollerato, a livello di effetti collaterali, rispetto ai serotinonergici puri e anche alle molecole come duloxetina e venlafaxina che agiscono anche sulla noradrenalina. In particolare mi interesserebbe sapere se potrebbe interferire di meno con la sfera della libido ed ejaculazione. Personalmente ho riscontrato problemi di questo tipo molto accentuati con i serotinonergici; escitalopram, paroxetina e sertralina.

Grazie delle informazioni, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il farmaco non è ancora disponibile in Italia.

Le possibili considerazioni sono possibili dopo un uso del prodotto, le teorizzazioni hanno una valodità per gli studi ma l'esperienza clinica fa la differenza sostanziale.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 215XXX

grazie dottore della precisazione pensavo fosse già in commercio.

Ma antidepressivi simili alla mirtazapina che hanno una scarsa o nessuna influenza sulla libido e un'efficace azione sull'ansia/ insonnia ne esistono?

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il farmaco è classificato come SSRI sebbene abbia qualche differenza recettoriale, per cui la domanda sulla mirtazapina non mi è chiaro se è riferita alla vortioxetina o ad altro.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 215XXX

volevo chiedere se esistono farmaci cha hanno un'azione più marcata sulla noradrenalina e meno sulla serotonina, dato che la mia psichiatra mi ha detto che è l'azione serotoninergica a causare di solito un calo dello libido, e che questo non mi succedeva con la mirtazapina in quanto agisce di più su altri ormoni ed è una molecola atipica.

per questo mi interesserebbe sapere se ci sono molecole similari ad essa ( purtroppo l'assunzione di mirtazapina ho dovuto sospenderla perchè mi causava forte stitichezza); anche se forse è piu facile rimediare a questo effetto collaterale che non al forte calo di libido che mi portano invece escitalopram e sertralina.


Grazie Dottore per la pazienza
coadiali saluti

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
In commercio esistono antidepressivi che differenziano la propria azione recettoriale.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 215XXX

capisco, ma sertralina ed escitalopram agiscono sugli stessi recettori? entrambi mi causano calo di libido e difficoltà ad ejaculare...

Grazie buona serata

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#8] dopo  
Utente 215XXX

duloxetina e venlafaxina, pur agendo anche sulla serotonina,normalmente danno meno problemi a livello della sfera sessuale dei s.s.r.i puri?

grazie di nuovo Dottore

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#10] dopo  
Utente 215XXX

nell'ordine ho avuto prescrizioni ( sempre dalla stessa psichiatra che mi segue ancora) per citalopram ( zero effetti collaterali ma nessun beneficio), mirtazapina ( effetto abbastanza buona ma forte stipsi e conseguente interruzione) escitalopram ( buon effetto ma drastico calo della libido e mancanza di ejaculazione) ora da un mese abbondante sertralina ( efficacia scarsa sul problema ansia/insonnia e di nuovo problemi, anche se un po meno accentuati, nelle sfera sessuale. Ho inziato anche la psicoterapia da pochissimo, il mio problema è uno stato ansioso con forte insonnia e netto calo ponderale.

Grazie Dottore del suo interesse

[#11]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
solitamente se è presente un effetto collaterale comune a più farmaci, esso tende a ripetersi con tutti gli stessi farmaci della stessa classe.

Eventualmente andrebbero provati farmaci di altre classi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#12] dopo  
Utente 215XXX

ho capito... pensavo potesse cambiare da un principio all'altro a prescindere dalla categoria;
ma gli antidepressivi di vecchia generazione, rispetto ai s.s.r.i, non hanno in linea di massima un livello di tolleranza ancora più bassa?
che io sappia, ma mi correga se sbaglio, gli antidepressivi "nuovi" agiscono tutti sulla serotonina, vero?

grazie ancora per la sua disponibilità

[#13]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
no non tutti agiscono sui recettori serotoninergici sebbene attualmente siano i più utilizzati

Comunque andrebbero fatte delle prove per capire quale sia il farmaco che le da minori problematiche sessuali.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#14] dopo  
Utente 215XXX

La mirtazapina non mi dava nessunissima problematica sessuale, ma ho letto che è l'unico farmaco nel suo genere classificato come NAssA.
Lei si riferisce a farmaci che hanno un'azione maggiore o esclusiva sui recettori della noradrenalina?


Grazie

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Non mi è ben chiaro con le sue domande a quale tipo di risposta vorrebbe giungere.

Il suo psichiatra dovrebbe avere le conoscenze opportune per valutare il trattamento più adatto alla sua situazione.

Al di là degli effetti collaterali, la prima scelta di farmaco verte sempre sulla classe con maggiore efficacia terapeutica per i disturbi che lamenta.

I tentativi ulteriori con altre classi devono giungere quando gli effetti collaterali sono tali da doversi richiedere una variazione.

Fare e tentare continuamente variazioni porta ad una non risoluzione della problematica sintomatologica principale.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#16] dopo  
Utente 215XXX

salve Dottore non sono riuscito a risponderLe prima per problemi col sito.
Niente volevo chiedere più semplicemente se i farmaci con azione più spiccata sulla noradrenalina potrebbero, in linea di massima, avere meno influenza sulla libido rispetto ai s.s.r.i puri.
Mi sono stati cambiati tanti farmaci perchè ( citalopram inefficace) e gli altri in quanto il disagio degli effetti collaterali era maggiore dei benefici.

Cordiali saluti

[#17]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003