Utente 380XXX
salve dottori.
è da un pò di tempo che sono soggetto ad attacchi d'ansia che si presentano principalmente con tachicardia agitazione e debolezza in particolare in momenti di tensione e dopo alcuni sforzi.dopo aver effettuato vari esami,da quelli cardiologici a quelli ematici e strumentali tutti risultati negativi il mio medico di base ha detto che chiaramente l'ansia sta prendendo il sopravvento e,in attesa di consultare uno psicoterapeuta,mi ha prescritto ansiolin 10 gocce di sera per un limitato periodo di tempo che non vada oltre il mese per cercare almento di controllarne i sintomi,con la raccomandazioni di informarlo costantemente sui risultati,positivi o nulli che siano,di tale trattamento.vi chiedo se questa è una terapia che a vostro pare è appropriata e se tale dose con tale cadenza potrebbe provocare spiacevoli effetti collaterali aggiungendo altri problemi.grazie per le risposte che darete.
Saluti cordiali

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Si tratta di un farmaco ansiolitico a piccola dose, non specifico per gli attacchi di panico, che non previene ne controlla. Comunque, l'uso è come rimedio temporaneo infatti. Lo specialista da consultare è lo psichiatra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 380XXX

si dottore,purtroppo non essendo a casa prima di un paio di settimane solo allora potrò consultare lo specialista.comunque si,il dottore mi ha detto che è un farmaco piuttosto blando e lo ha prescritto a piccole dosi anche se devo dire che in questi tre giorni che l'ho assunto lo stato di agitazione nel quale sto vivendo è abbastanza ridimensionato(possibile questo capiti anche a piccole dosi?),anche se come dice lei chiaramente non serve certo per risolvere i problemi.le vorrei solo chiedere se tale farmaco assunto con tali dosi può portare nel periodo di assunzione da me accennato a una forma di dipendenza o posso stare tranquillo da questo punto di vista.grazie ancora.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Dopo un mese l'effetto scompare, e la sospensione è seguita da una sindrome da sospensione, che si esaurisce anch'essa (e che si evita calando gradualmente). Il tutto dimensionato alla dose che è piccola, 10 gocce.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 380XXX

quindi dottore dopo il periodo di assunzione delle 10 gocce è importante concordare con il mio medico un dimensionamento per evitare una reazione eccessiva alla sospensione del farmaco esatto?grazie ancora di tutto.
Cari saluti

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Esistono cure note per i disturbi di ansia, che forse il suo medico non vuole impostare personalmente, non saprei. Certo, comunque è bene farsi spiegare come usare il medicinale sintomatico, per evitare di dover poi trovarsi la scocciatura della sospensione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 380XXX

Si dottore non ha voluto impostare altre cure perchè ritiene che dovrà essere impostata solo dopp aver parlato con lo specialista,per cui mi ha dato un rimedio momentaneo in questo periodo che devo essere lontano da caso.comunque chiaramente parlerò con lui dell'utilizzo del farmaco.se posso,quali sono le cure alle quali fa riferimento per talo disturbi?grazie.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non saprei di preciso, per questo serve che qualcuno la visiti e faccia diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it