Psicofarmaci e m.d.c.

Buongiorno,

ieri mi sono sottoposto ad una RM con liquido di contrasto e non ho ritenuto necessario informare gli operatori del fatto che io assumo psicofarmaci (trittico, neurontin, sulpiride).
Stamane mi sono risvegliato con un insolito mal di testa.
A postumi mi chiedo se non ci sia il rischio che il liquido di contrasto (non so quale sia stato usato) possa interagire in maniera negativa con gli psicofarmaci?
Non avevo contemplato questa eventualità e trovandomi ora nel dubbio, preferisco chiedere qui.

Vi ringrazio ancora una volta per la vostra attenzione
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 161 112
Purtroppo adesso é un po' tardi per intervenire. É possibile che il mal di testa possa essere imputabile al mezzo di contrasto. Per valutazioni più precise occorrerebbe sapere quale mezzo di contrasto sia stato usato.

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la rapida risposta.

Domani potrei recarmi all'ospedale e chiedere quale mezzo di contrasto è stato usato.

Lei ritiene che sia il caso di allarmarsi? O che i sintomi siano solo passeggeri?

Non mi aspettavo che mi iniettassero il liquido di contrasto e nel formulario che mi hanno fatto compilare e firmare non vi era nulla di relativo ad ostacoli legati all'utilizzo di farmaci e quindi pensavo di andare sul sicuro.

Quello che mi ha messo in apprensione è il mal di testa di stamane.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

Stamane sono stato all'ospedale dove ho chiesto delucidazioni sul mezzo di contrasto utilizzato.
Si tratta di "MultiHance" che contiene il "gadolinio".
Mi hanno detto che non interferisce con gli psicofarmaci.
Mi sono fatto dare il foglietto illustrativo e tra gli effetti collaterali più frequenti è elencato anche il mal di testa.

Col senno di poi forse avrei dovuto fare questa RM in un periodo più tranquillo perché, sebbene l'abbia inizialmente affrontata con relativa tranquillità, mi sono poi agitato parecchio.

Grazie per l'attenzione
[#4]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 161 112
In futuro è meglio non nascondere ai medici l assunzione di qualsiasi farmaco, altrimenti per il medico non è possibile prevedere eventuali interazioni e potenziali reazioni avverse.
Cordiali saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Terrò a mente il suo consiglio.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio