Gli esami del sangue dai quali è emerso ke ho la prolattina alta

Buonasera Egregi Dottori vi ringrazio già per l'aiuto ke mi offrirete. Oggi ho ritirato gli esami del sangue dai quali è emerso ke ho la prolattina alta. Siccome ke la psichiatra che mi segue e' in ferie fino al 5 di agosto, mi rivolgo a Voi psichiatri per porgervi alcune domande. Assumo
Risperidone 2 mg al di da 8 mesi (diagnosi disturbo delirante), può essere qsto farmaco l'origine del problema? Se e' così come ho letto secondo
Voi sarebbe meglio ke mi facessi sostituire il Risperidone oppure ordinare una pastiglia per abbassare la prolattina? Ho letto ke qsto tipo di pastiglie fanno ingrassare, e' vera qsta cosa e poi assumendo qsta pastiglia potrei tornare a dimagrire e visto ke pur facendo sport e seguendo una dieta ferrea nn sono riuscita a buttare giù neppure un etto? Il motivo per cui nn riesco nel modo più assoluto a perdere peso dipende dal
risperidone o dalla prolattina alta? Scusate per tutte qste mie domande ma sento davvero il bisogno di avere notizie al più presto, perché altrimenti mi prende l'ansia. Colgo l'occasione per
Complimentarmi col sito Medicitalia e con tutti i medici ke vi partecipano. Le Vostre risposte così professionali e precise sono un valido aiuto per tutti noi utenti. Grazie di cuore a TUTTI Voi!

[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente,

Le pastiglie per abbassare la prolattina purtroppo in gran parte contrastano gli effetti dell'antipsicotico.

Le considerazioni sulla terapia purtroppo non possono essere fatte qui, sono decisioni che spettano al suo medico.

I motivi dell'aumento di peso sono la prolattina anche, ma non solo, principalmente la sedentarietà e l'appetito, e in alcuni casi modificazioni del metabolismo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini