Utente 373XXX
Gentili Dottori,

avendo l'andrologo sentenziato che la impotenza erigendi dipende dai farmaci che assumo io e il mio psichiatra siamo andati scalando ora l'uno ora l'altro dei farmaci indiziati (Litio e Sertralina - quest'ultima fino alla sua totale sospensione).
Nessun risultato, l'impotenza permane.

L'andrologo sostiene però che il Rivotril se assunto in maniera cronica può causare impotenza. Siamo dunque a scalare gradualmente il Rivotril! So che è pericoloso sospenderlo.
Il quesito che Vi pongo è: dopo quanto tempo dall'ultima assunzione di Rivotril ci si può considerare "puliti" dal farmaco? So che ha un'emivita abbastanza lunga.

Vi ringrazio anticipatamente!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

"puliti" significa che il farmaco non è più in circolo, dopo i primissimi giorni. Ma se invece intende dopo quanto il cervello si modifica a seguito dall'assenza del rivotril, allora dopo un tempo più lungo. La differenza si dovrebbe notare comunque presto, visto che nella sospensione c'è una sindrome d'astinenza, seppur sfumata, che comporta movimento dei parametri in senso opposto a quello indotto dal farmaco.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 373XXX

La ringrazio, Dottore!

Quindi se ho ben capito per capire se è il Rivotril il responsabile della mia disfunzione erettile bisogna attendere tempi lunghi?
Per Sua esperienza condivide il parere dell'andrologo? Il Rivotril a lungo termine può dare impotenza?

La ringrazio ancora!!

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

No, non lunghi, stiamo parlando comunque di un paio di settimane. Tutti i farmaci che ha menzionato, sia a breve che a lungo termine possono dare quell'effetto, a dir la verità più a breve che a lungo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 373XXX

Gentilissimo Dottore,

assumo Rivotril da 5 anni e Sertralina da 2. Non ho mai avuto problemi sessuali, anzi! Quello che assumo da meno tempo è il Litio (1 anno). Ma sia lo psichiatra che mi segue sia la psichiatra della Casa di Cura dove mi ricovero periodicamente escludono categoricamente una correlazione tra Litio e impotenza.

Secondo Lei è invece possibile?
La ringrazio!!!

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nelle terapie stabili prese a lungo in effetti è improbabile sia per il litio che per il resto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it