Ossessioni

Salve, vorrei parlare di un problema che ho avuto sin da piccola. Fin da piccola mi imponevo di fare le cose di un certo numero di volte come ad esempio , salutare mia madre tre volte dopo che lei era gia fuori la porta, e lei doveva rispondermi. Una volta mi ha salutato solo due volte e ci ho pensato tutta la giornata...
Ha sempre pensato di portarmi da uno psicologo, visto che non e normale che una bambina debba salutare la propria madre tre volte senza un motivo ben preciso, si é chiesta se l'ho visto fare da qualcun altro visto che da bambini si tende a copiare gli altri bambini...ma non e cosi, me lo sono imposta io. E questo é solo un esempio. Ne avevo molte altre di ossessioni ma lei non mi ha mai portato da uno psicologo perche ha pensato che con il tempo sarebbero andate via, e cosi é stato, ma ora ne ho delle altre, forse peggiori. Adesso la gente non mi puo neanche toccare con un dito perche penso che mi lascino un pallino sulla pelle e devo sfregarmi la zona che mi e stata toccata per toglierlo, anzi, prima era cosi, ora sto peggiorando, adesso non mi faccio neanche toccare normalmente. Ho anche delle manie di perfezione, come ad es. Sistemare il telecomamdo mettendolo perfettamente dritto sul tavolo, perfettamente parallelo alle linee della tovoglia che c'e sopra. Non credo sia normale tutto questo....non ci ho mai fatto caso a quello che facevo da piccola ma ora che sono piu consapevole mi torna tutto. Non credo sia normale tutto questo. Metto al primo posto le mie ossessioni e devo fare assolutamente prima tutte le cose che mi sono imposta di fare prima di fare qualsiasi altra cosa....
Sono anche molto ansiosa e non riesco piu ad avere rapporti sociali, le persone mi danno fastidio tant'é che é da un po' che non esco di casa e ho chiuso molti rapporti di amicizia ...adesso ho paura del mondo esterno.
Ho bisogno di sapere un vostro parere.grazie.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Non si è mi curata per questo ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
No, perche? É tanto grave? Voglio dire, fino adesso vivo la mia vita normalmente, ormai sono abituata e ci convivo con queste mie "ossessioni" o semplicemente "vizi" (non so come definirle)...volevo solo capire se fanno parte di un disturbo ben specifico. Ho superato alcune manie o ossessioni...posso superare anche queste?
[#3]
Utente
Utente
Voglio dire, ad alcune "ossessioni" che ho elencato prima non ci penso piu, mi capita raramente di pensarci.
Quella che persiste maggiormente e il fatto che non possono toccarmi delicatamente perche mi da fastidio e mi devo "pulire" la zona toccata. Ci penso troppo.
[#4]
Utente
Utente
Forse ho ingigantito un po troppo le cose con la frase:"ho paura del mondo esterno"
Volevo semplicemente dire che ho perso alcuni rapporti di amicizia ultimamente e mi sono chiusa piu in me stessa.
Vado ancora a scuola quindi nel bene o nel male devo integrarmi con le persone.
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
Il punto è che continua a spostare il disturbo da una cosa all'altra e ciò indica che non migliora.

Il disturbo va tratttato adeguatamente per evitare che possa divenire cronico e quindi più difficile da curare.

Dovrebbe far riferimento ad uno specialista in psichiatria.

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Mi scusi: ha delle ossessioni, le vuole superare. Dopo di che invece se si tratta di curarle la prende come fosse una cosa negativa. Che senso ha dal punto di vista pratico ?

[#7]
Utente
Utente
Ok, ho capito. Grazie per avermi dato delle risposte. Adesso ho capito che per "curarle" non devo prenderla come una cosa negativa ma devo impegnarmi, magari seguendo un percorso facendo riferimento ad uno specialista in psichiatria. Credo di riuscirci visto che dopo i 5 anni(etá nella quale ho avuto le prime fissazioni) c'e stato un periodo lungo della mia vita che e durato anni dove non ho avuto nessuna ossessione, mi stanno ritornando adesso e penso che possano migliorare con il tempo.
Grazie ancora per il tempo speso a rispondere alle mie domande.
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Mi esprimerei in termini ancora più scarni. Le ossessioni possono essere curate come un qualsiasi disturbo. L'impegno consiste nel curarsi, nell'aspettare, nel provare, nel seguire per un po' le indicazioni del medico fino a ottenere un risultato soddisfacente (solitamente un tentativo di terapia è valutabile in 3 mesi).