Utente
Buonasera gentili medici e utenti, sono una ragazza di 18 anni e da qualche mese soffro di dispnea ansiosa a causa di attacchi di panico ed ansia generalizzata. Il mio primo attacco di panico si è verificato circa 4 mesi fa ormai e la dispnea mi ha accompagnata da quel giorno incessantemente: mi sono recata da uno psichiatra e al momento sono in cura con 14 gocce di cipralex prima di andare a dormire, devo dire che la situazione è migliorata molto, riesco ad uscire di casa e svolgere le attività che voglio senza paura di attacchi e senza ansia, il problema è solo la dispnea che purtroppo non passa più. La avverto in qualsiasi momento della giornata tranne quando dormo, a volte è più pesante e altre volte è più sopportabile, ma è diventata una costante della mia vita. Mi era già capitato di avere degli episodi di dispnea che però terminavano nel giro di due settimane, sta volta però non va più via, ormai sono mesi che appena mi sveglio la avverto subito e mi sto iniziando a preoccupare. La terapia direi che funziona per gli attacchi di panico e l'ansia ma vorrei sapere come far scomparire la dispnea, è veramente frustrante dover controllare costantemente il proprio respiro.
Aspetto dei consigli e un consulto, grazie per il vostro tempo e scusate la lunghezza del post.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il miglioramento clinico dipende da quanto tempo sta assumendo la terapia, quando è previsto il controllo clinico e se vi è in previsione una variazione posologica del farmaco.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta tempestiva dottore, la terapia la assumo da circa due mesi e mezzo e non è prevista una variazione posologica. Secondo lei può essere normale avere questo sintomo anche dopo tutto questo tempo? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Vuol dire che il dosaggio non è sufficiente per la totale riduzione dei suoi sintomi e quindi va rivista.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72