Dipendenza da ansiolitici???

Vorrei chiedere a psichiatri e neurologi del sito una mia domanda a un mio dubbio su ansiolitico e sue possibili dipendenze.

Sono in cura con Xanax e Mutabon mite a bassa dose da quasi 3 anni. e mi trovavo bene e miglioravo, ma poi i disturbi vanno e vengono un pò in certi periodi dell'anno. Sono stata in cura da un primo neurologo, poi il sostituto, poi sono ritornata dal psichiatra perchè il neurologo non c'è più.
Tutti e tre i specialisti sembrano bravi e anche il mio medico lo ha detto. Hanno confermato tutti e tre la terapia e me l'hanno fatta continuare.
A febbraio quando ho visto lo psichiatra ho chiesto se queste medicine si possono prendere per molto tempo e se l'ansiolitico da dipendenza, ma ha detto di non preoccuparmi. Ho letto spesso in internet e su foglietto dell'ansiolitico e so che si prende per breve tempo, se no può dare dipendenza e astinenza, in passato prendevo xanax per breve tempo o finora 6 mesi ma non mi ha creato mai problemi. Con il peggioramento dell'ansia l'ansiolitico non bastava e mi avevano dato lo psicofarmaco ed ero migliorata e mi trovavo bene. Però io non trovo questo problema della dipendenza forse anche perchè sono ipocondriaca verso i farmaci, sia il neurologo che psichiatra mi avevano detto che potevo prendere altre 3 o 5 gocce il pomeriggio al bisogno, ma io non le voglio prendere per non aumentare ancora di più la dose.Prima prendevo 5 gocce la mattina e 5 la sera di xanas e poichè in estate e il neurologo mi ha aumentato di 3 gocce mattina e sera, a fine estate l'anno scorso volevo scalare le 3 gocce in più e il mio medico disse che non dovevo fare così, e infatti in autunno ritornò un l'ansia.
Anche mia sorella dice di prendere anche il pomeriggio le gocce se mi viene l'ansia ma io non le voglio prendere.
Una volta il neurologo sentendo i miei dubbi disse che le persone lo prendono per molto tempo.
Io so che difficilmente si guarisce dall'ansia e le persone sono costrette a prendere questi farmaci. Per molto tempo.
A me dopo i 40 anni è diventata cronica l'ansia ma non forte.
Per i dubbi pensavo che i specialisti ancora dicono bugie oppure se le persone non guariscono le devono prendere le medicine.
Per come sono stata molto male negli anni passati non mi faccio problemi a prendere le medicine
Ma allora chi ha ragione?

Volevo chiedere è normale anche se con i farmaci e in certi periodi si sta meglio e in altro l'ansia ritorna, come per esempio primavera/estate o autunno?

Lo psichiatra ha detto sotto mia domanda o dubbio che il mutabon mite è di vecchio genere, ma a me andava bene.

Secondo voi le dosi che prendo sono basse?

Prendo una pillola alla sera di mutabone, 8 gocce di xanax prima di mezzoggiorno e 8 la sera.

Non sento dipendenza ma non le vorrei prendere, o prenderne di più.

Per esempio in questo mese di giugno mi è ritornata un pò di ansia, ma avevo passato un inverno e primavera abbastanza bene.

Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
I dosaggi sono molto bassi se ci è persistenza di sintomi la terapia andrebbe rivista anche con altri prodotti.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Nel primo anno questi medicinali hanno funzionato bene e mi sembrava di essere quasi guarita, ma poi forse non bastavano, in certi periodi sto abbastanza bene anche se ho sintomi leggeri quasi tutti i giorni,ma sono ipocondriaca e peggioro, ma ho sempre avuto paura dei psicofarmaci per questo il neurologo mi diede mutabon mite per i disturbi che avevo, anni fa il neurologo mi diede un altro psicofarmaco ma non lo presi.
Non vorrei prendere altri psicofarmaci o più di questi due che prendo. Perchè sono molto ipocondriaca verso tutti i medicinali e ho paura che mi fanno male.
L'autunno scorso ho avuto un peggioramento ma dovuto all'agorfobia, e anche ora in questo mese ho peggioramento a causa dell'agorofobia quando esco, ma da fine dicembre a maggio avevo cambiato atteggiamento e anche se mi stressavo o con ipocondria non mi veniva l'ansia quella più forte. Credo che i peggioramenti siano dovuti agli sbalzi ormonali del ciclo mentre l'ansia vera e propria quella che avevo prima e molti sintomi sono passati o diminuiti, o in 3 anni ho avuto 1 solo attacco di ansia ma perchè mi avevano fatto stressare. Ma in 3 anni mi hanno aumentato solo l'ansiolitico di poche gocce perchè quando andavo dal neurologo o psichiatra stavo meglio o loro mi vedevano che stavo abbastanza bene.
Non posso fare nemmeno la psicoterapia dove vivo perchè non la fanno.
Ora non posso andare nemmeno dallo psichiatra perchè è peggiorata un pò agorofobia e non ho nessuno che mi accompagni dallo psichiatra e ci devo andare a fine estate.
Fino adesso la mia ansia faceva che migliorava e ritornata e poi migliorava.
Io vorrei rimanere così con questi due farmacia bassa dose se no si va sempre ad aumentare.