x

x

Aiuto diagnosi

inanzitutto il mio medico(psichiatra) mi ha detto che la diagnosi fatta \ fatte dalla mia prima volta che andai dalla prima psichiatra non è sono giuste

quindi rimane il fatto di avermi fissato sui sintomi della diagnosi? inanzitutto vorrei sapere senza leggere su internet che mi è stato detto che è sbagliato cosa è il disturbo evitante e la spiegazione dei sintomi su cosa è nella personalita di una persona e come si cura grazie !
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Quale è la sua diagnosi precisa ed il trattamento che ne ha ricevuto?

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
allora inizialmente fobia sociale e doc e "cura"?fevarin
poi smesso di colpo fatto un viaggio tornato con gli effetti della dismissione di fevarin di colpo la diagnosi di disturbo evitante
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Sono due diagnosi simili appartenenti a due assi differenti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
***ATTENZIONE*** salve dottor ruggiero scusate ho visto che avevo questo consulto aperto senza aprirne un altro per favore mi puo spiegare cose un disturbo di personalita e quanto mi debba spaventare? la diagnosi puo essere sbagliata se la dottoressa che mi ha curato non ha preso in considerazione la mia storia familiare?o comunque la diagnosi di disturbo personalita va al di la di qualsiasi cosa successa nel passato? perche nella mia famiglia ci sn state delle situazioni che da li in poi io sono cambiato ma la dottoressa non l ha preso in considerazione grazie per la risposta
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Ma ha ricevuto o no la diagnosi su un disturbo di personalità?
[#6]
dopo
Utente
Utente
si disturbo evitante 6 anni fa subito dopo aver smesso l antidepressivo fevarin che prendevo da 2 anni di colpo insieme ad un esperienza stressante fuori per lavoro e quindi credevo che quel malessere era il disturbo di personalita
e poi ultimamente tratti di paranoideo ma io non mi ci rivedo in nessuno dei due
mi puo spiegare sulle domande fatte prima sopra?
grazie
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Il disturbo di personalità appartiene al II asse diagnostico e prende in considerazione l'interazione con l'ambiente.

Forse fa confusione con le diagnosi.

Dovrebbe farle rivedere e curarsi appropriatamente.
[#8]
dopo
Utente
Utente
in realta mi sembra che un ultimo dottore diceva disturbo personalita con la possibilita di andare in psicosi
ora prendo abilify 10 mg