Esistono test di idoneità da poter effettuare prima di assumere psicofarmaci?

Salve, ho 21 anni e vorrei sapere se esistono test del genere, perché mi sembra davvero strano che tuttora si somministrino psicofarmaci così facilmente, senza prima verificare se la persona è propensa o meno ad assumerli. Io al momento ho avuto esperienze solo con Zoloft e Trittico, e con entrambi ho avuto peggioramenti drastici dei miei problemi, ed ora sono spaventato di provare ancora questa strada, per questo vi faccio questa domanda. Inoltre avrei un'altra piccola domanda che riguarda i miei problemi: ho il DOC, ma da quando ho assunto Trittico, e ora Zoloft, le ossessioni sono aumentate spaventosamente, e sono diventate ancora più bizzarre e contorte, tanto da farmele sembrare quasi reali. Proprio per la loro realisticità, sono caduto in depressione, e non ho un attimo senza pensieri ossessivi. Mangio poco, e dormo poco, e ho un'ansia costante. Sto sospendendo lentamente Zoloft. Volevo sapere se il mettere in dubbio dei pensieri bizzarri è qualcosa che di solito fa uno schizofrenico. Vi chiedo questo perché ho il sospetto di avere un qualche patologia psicotica, visto che i pensieri mi sembrano ingigantiti e a volte mi sembra di crederci, anche se continuo a negarli incessantemente. Però è quasi come se una parte di me li considerasse reali. Cosa mi potete dire a proposito? Uno schizofrenico non mette mai in dubbio le sue credenze, o lo fa?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Non esistono test per valutare la possibilità di assumere farmaci.

Se ha un doc lo deve curare adeguatamente altrimenti rischia di far cronicizzare la patologia.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, appena possibile assumero' un nuovo farmaco. Cosa mi può dire riguardo le domande in merito alla schizofrenia? Sono preoccupato soprattutto per quello