Difficoltà di concentrazione e depressione

Salve,
sono una ragazza e frequento l'ultimo anno di liceo.
Sin dalle medie ho frequentato vari psicologi e psichiatri a fasi alterne, per poi abbandonare in corso d'opera.
Mi sono stati prescritti vari medicinali, che poi interrompevo arbitrariamente e nascondendolo ai miei e ai dottori.
Quello che ho utilizzato per un periodo maggiore è stato il Fluoxeren, per il resto uso sempre, ormai da anni, gocce En, quasi giornalmente, o Lorazepam, soprattutto per l'insonnia e per gli attacchi di panico.
Sono perennemente giù, di cattivo umore, pieni di sensi di colpa, passando per periodi veramente bui in cui non esco di casa (ho rotto con tutti, perso tutte le mie amicizie, eccetto qualcuna) e a volte mi capitano giorni che non riesco nemmeno a proferire parola o almeno piangere, o semplicemente non trovo il motivo del malessere.
Non riesco a studiare, sebbene vada molto bene a scuola: non riesco a concentrarmi, non è la voglia che mi manca, io vorrei studiare, star lì a finire tutto, ma poi nemmeno comincio. Penso ad altro e mi deprimo ancora di più.
Tutti i miei compagni hanno già le idee chiare per il loro futuro, o, quantomeno, un'idea su cosa fare dopo la maturità.
Io non ne ho nemmeno una vaga idea. Non riesco nemmeno a pensarmi fra dieci, cinque o due anni. Se ci provo, finisco col procurarmi solo altra ansia.
Non credo sarò capace di organizzarmi all'università, non credo che riuscirò a studiare o a sostenere in tempo un esame e molti si aspettano tanto da me.
Qualche settimana fa ho ricominciato a tagliarmi, così ho preso appuntamento con un nuovo psichiatra.
L'ho fatto con la speranza che qualcosa migliori, ma consapevole che finirà come tutte le altre volte.
Vorrei non prendere medicinali, mi sento piccola, ma non so cosa fare. E mi sento sola.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
L'uso continuativo di benzodiazepine potrebbe essere responsabile di una condizione di scarsa concentrazione ed umore basso.

Rappresenti la problematica al nuovo psichiatra e potrà essere trovata una soluzione adatta.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto