x

x

Disturbo delirante o disturbo bipolare?

Salve a tutti, ho iniziato a soffrire di depressione ansioso depressiva grave all'età di 24 anni, poi a 38 e a 41 sono stata ricoverata in sto rispettivamente per 6 e 3 settimane la terapia era antipsicoti + 1500 mg di Depakin ke ho sospeso dopo un anno dal primo ricovero perché perdevo tantissimi capelli, poi rimesso in terapia durante il secondo ricovero e sospeso d'accordo con la psichiatra sempre x lo stesso motivo. Mi hanno dimessa con la diagnosi di disturbo delirante ambo le volte perché durante il ricovero nn volevo più vedere mio marito e mia mamma con cui avevo litigato pesantemente prima dei ricoveri. Qllo ke nn ho mai detto ai medici psichiatri ke mi seguivano è come mi sentivo: ero estremamente agitata, mi sentivo piena di energia, con tanta voglia di lavorare cosa ke da quando avevo 24 anni a causa di depressione ricorrente nn sono più riuscita a fare, io ke dormivo e dormo 11 ore al gg nn ne sentivo più il bisogno, all'improvviso ero diventata espansiva, io ke conducevo una vita ritirata telefonano a tutti anke a gente ke nn sentivo da anni, ero come un estasi ed ero perfino convinta di essere in contatto telepatico con il Divino, convinta di possedere doti soprannaturali di intelligenza e di chiaroveggenza....finito tale stato di assoluto benessere sono sprofondata entrambe le volte in una depressione tremenda sono persino arrivata a pensare al suicidio, nn mi interessava più nulla dell'ambiente circostante, ero sempre stanca e con tanta voglia di dormire. Per sto la mia psichiatra mi ha prescritto dopo qualche mese prima la sertralina poi la fluoxetina aumentata fino a 80 mg al di. Con qst'ultima, abbinata alla psicoterapia dopo un anno mi sono ripresa dalla depressione grave e adesso come anke in passato sto bene, nn ho deliri, ho una vita sociale soddisfadente, ho ripreso ad occuparmi delle faccende domestiche. La mia domanda è la seguente: nel caso soffrissi di disturbo bipolare e nn delirante l'attuale terapia con abilify 10 mg al gg è sufficiente x farmi stare Bene? Dimenticatavo l'anno scorso a maggio sono stata ricoverata una settimana in ortopedia x un'intervento chirurgico durato circa due ore, già mentre mi trovavo in ospedale ho ricominciato a virare in maniera molto lieve rispetto alle altre due volte, di nuovo mi sentivo piena di energia e con tanta voglia di lavorare qsto volta ero sotto antipsicotico penso ke qsto mi abbia salvata da un nuovo ricovero in psichiatria. Invece dopo il primo ricovero ho smesso da sola l'abilify 10 mg e ho avuto una ricaduta dopo un anno circa. Colgo l'occasione x augurare felice anno nuovo a tutto lo staff di medicitalia. Scusate se sono stata prolissa...:)
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.9k 927 271
Gentile utente,

Per i disturbi bipolari, senza fasi deliranti, possono essere utili e sufficienti sia le terapie con soli stabilizzatori, sia quelle con soli antipsicotici, sia le combinazioni.
Non per tutti i medicinali esistono dati circa la percentuale di nuovi ricoveri dopo un certo tempo, e il rischio di ricadut va misurato sulla frequenza attesa di ricadute, che non per tutti è uguale.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dr Pacini e di nuovo auguri di buon anno.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dott Pacini mi permetto di porgerLe un ultimissima domanda se durante il ricovero deliravo come mi è stato riferito, il delirio esclude la diagnosi di disturbo bipolare? Buon pomeriggio
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.9k 927 271
No, il disturbo bipolare può comportare delirio.

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto