Utente 438XXX
Salve, circa dieci anni fa ho sofferto per un certo periodo di depressione e attacchi di panico. Ho seguito una cura a base di Zoloft e Xanax per diversi mesi e dopo sono stato bene per parecchio tempo. Dieci giorni fa il problema si è ripresentato, alcuni giorni in modo più intenso ( attacchi di panico ) ed altri meno. Tutti i giorni arrivato il pomeriggio non mi sento bene, la mattina e la sera mi sento invece meglio. Il mio medico curante mi ha consigliato di utilizzare TAVOR ORO 1MG nel caso in cui mi sentissi troppo in ansia, e se questo non dovesse funzionare ritornare a seguire la cura di diversi anni fa. Fino ad ora non l'ho utilizzato perchè non ho avuto altri attacchi di panico, ma comunque ogni pomeriggio mi sento sempre male.
Vorrei sapere se quest'ansia che provo tutti i pomeriggi scomparirà da sola con il tempo o se ci fosse bisogno di ricominciare ad utilizzare farmaci.
Grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questa è una domanda aperta, che il suo medico ha gestito come tale: a seconda di come va, si deciderà cosa deve fare.
Infatti le ha prospettato entrambe le opzioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 438XXX

Per Dr. Francesco Saverio Ruggiero:

Non ricordo esattamente la durata. Ho seguito la cura per circa un anno, mi ricordo che assumevo mezza compressa di Xanax tre volte al giorno e mezza compressa di Zoloft due volte al giorno. Successivamente le dosi sono andate a diminuire fino a non utilizzare del tutto i farmaci.

Per Dr. Matteo Pacini:

Poichè ogni pomeriggio mi sento un pò male ma non al punto da utilizzare il TAVOR ORO 1MG ( il medico ha detto di utilizzarlo solo quando ho attacchi di panico ) come mi devo comportare?

Grazie a entrambi.

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente

Mi sembran domande che tornano su se stesse. Perché non usa Tavor ? E' soggettivo, il medico le ha detto di farlo a seconda di come si sente. Gli ultimi che sappiamo perché siamo noi.
Come si deve comportare glielo ha detto il suo medico. Ovviamente avendole dato un'indicazione di autogestirsi, continua a farsi questa domanda perché le sembra di non avere una regola chiara. Non c'è, è questo che le ha detto il medico.
Però mi sembra il tutto un non-problema. Se usa il tavor spesso, o non lo avrà usato mai, non cambia niente, il medico le ha già detto cosa occorre fare rispetto al disturbo, se va via, o se rimane.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 438XXX

Il mio medico mi ha spiegato che il TAVOR non è una cura, ma un farmaco da utilizzare solo occasionalmente al bisogno.
Visto che il problema si presenta quotidianamente ( seppur in forma lieve ) dovrei utilizzarlo tutti i giorni?

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Come le ho detto: il medico le ha dato un'indicazione, lei si pone domande a vuoto su questa indicazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 438XXX

La ringrazio, ma sinceramente non capisco cosa voglia dire. Aspetterò altri pareri.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il medico le ha detto come deve fare. Lei chiede se deve fare così o diversamente. Non ha senso. Il medico non le ha detto di farsi vedere tra dieci anni, le ha dato un rimedio da usare se occorre come emergenza in attesa di vedere il decorso, e poi eventualmente di riprendere la terapia vecchia. Mi sembra che in queste opzioni non manchi nulla.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 438XXX

Sono stato dal medico di famiglia che, visti i pochi risultati ottenuti dalla cura occasionale a base di TAVOR, mi ha detto di cominciare una nuova terapia con lo ZOLOFT 50MG.
Mezza compressa la mattina per una settimana, in seguito una compressa al giorno per circa sei mesi.
Oggi ho preso la prima mezza compressa e vorrei avere da voi alcuni chiarimenti.
E' normale che i primi giorni il medicinale abbia l'effetto opposto ( aumento dello stato di ansia )?
Può causare problemi di stomaco?

Grazie a tutti e cordiali saluti.

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La cura con tavor non poteva dare alcun risultato, era solo un rimedio sintomatico del momento. Se la cosa fosse finita lì, sarebbe bastato, e quindi il medico ha voluto semplicemente far trascorrere un tot di giorni per escudere questo (almeno credo).

I primi giorni il medicinale ha tipicamente effetto opposto, poiché sotto il cervello è suscettibile . Questo correla poi con la risposta positiva più tardi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 438XXX

La ringrazio per la risposta.

La notte scorsa ho dormito solo quattro ore circa, dalle undici alle tre, poi non sono più riuscito ad addormentarmi. Potrebbe essere un effetto del medicinale?
Quando dieci anni fa circa seguii la cura che ho indicato nel primo messaggio, l'allora specialista mi diede anche un medicinale per dormire meglio la notte, di cui ora non ricordo il nome. Potrebbe essere necessario utilizzare qualcosa di simile anche ora?
Solitamente quanto tempo dura questo effetto opposto dello Zoloft?

Grazie.

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Vede, a parte sapere che tutto ciò è possibile, si è poi portati a farsi mille domande che girano su se stesse.
L'indicazione se assumere o meno qualcosa non si può dare in questa sede, per il resto è già tutto detto con la risposta precedente, ed è inutile sapere quanto deve durare per poi agitarsi se durasse qualche giorno in più.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 438XXX

Grazie per la risposta.

Mi ha fatto un pò impressione questo effetto dello Zoloft di cui non ero a conoscenza. Fino a due giorni fa stavo meglio, sentivo un pò di ansia solo nel pomeriggio. Non mi sarei aspettato che cominciando la cura sarei tornato a stare male come una decina di giorni fa.

La ringrazio ancora e le porgo cordiali saluti.

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' un effetto di tutti gli antidepressivi, e anche del placebo peraltro in disturbi come questo, nei primi giorni.
Strano che la cosa non sia stata accennata, è una delle cose più comuni che capitano.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 438XXX

Il mio medico non mi ha detto niente, mi ha solo consigliato di continuare ad utilizzare il Tavor al bisogno.
Ma visto che in questi giorni mi sento peggio, lo posso utilizzare per alleviare l'ansia ed il nervosismo?

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La sua domanda trova risposta nelle indicazioni del suo medico. Qui, anche se fosse solo per ripetere cosa le ha indicato il medico, non si possono dare indicazioni sulle medicine da assumere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 438XXX

Ma indicativamente quanto dovrebbe durare questo periodo? Una settimana? Dieci giorni?
Lo vorrei sapere perchè se si trattasse di un periodo prolungato andrei dal mio medico per chiedergli cosa e in che modo dovrei prendere per stare un pò meglio.

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Indicativamente un 2-3 settimane. Mi pare che il medico le abbia già detto cosa deve prendere per stare un po' meglio (tavor al bisogno).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
Utente 438XXX

La ringrazio ancora per la risposta.

Poiché martedì dovrò raddoppiare la dose dello Zoloft, l'effetto negativo aumenterà pure?

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste sono domande cicliche. Parte da una risposta che già sa, e che non è né certa né esclusa, e poi ripone la questione, che rimane aperta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
Utente 438XXX

Ho contattato il mio medico per avere qualche consiglio e mi ha detto di cominciare a prendere da domani una compressa intera di Zoloft ed il Tavor anche due volte al giorno.
Ma questo aumento improvviso non potrebbe portare ancora più ansia e problemi? Mi ha anche detto che se la cura non dovesse dare risultati dopo qualche settimana bisognerà cambiare medicinali.

Lei cosa ne pensa?

Grazie ancora per la risposta e la cortesia.

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come niente fosse, è riparito con lo stesso tipo di domanda. Tutte domande senza risposta, a cui ha già avuto risposta, con risposte che già sa da solo etc.
Continuerà a porle anche dopo questo commento probabilmente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it