Disturbo schizoaffettivo con disturbo delirante paranoide e depressione e attacchi di panico

Salve mi curo da più di 20 anni sotto il CSM per i disturbi sopra elencati.La depressione è guarita 4 anni fa sono rimasti fino a poco tempo fa continue crisi di deliri con manie di persecuzione che ora sono diventate molto più rare.La terapia che prendevo fino a 2 settimane fa è la seguente:
mattina 150mg effexor rp 4 mg akineton 2mg risperidone ; pranzo 37,5 mg effexor rp 1mg risperidone ; sera 4mg risperidone e 1mg di EN e 2mg EN al bisogno.Come avevo già detto alla mia dottoressa 7mg di risperidone mi sembravano troppi per gli effetti collaterali e in passato ho provato a calarli per poi tornare alla dose di prima per deliri. I deliri comunque anche se meno frequenti comparivano anche con 7mg di risperidone e ponevo termine alle mie crisi con 2mg di EN.Da ormai un mese sento di avere raggiunto una tranquillità interiore stabile e sentivo che gli effetti collaterali di 7mg di risperidone per me erano troppi(gonfiori riflessi lenti, indifferenza, e disperazione di sera e mattina quando mi alzo).Ho deciso di togliere 1mg di risperidone a pranzo.
Non sentivo più aumentare gli attacchi di deliri ma avvertivo sintomi di malessere psico-fisico che poi si sono ridotti.Si sono ridotti anche gli effetti collaterali del risperidone , non ho più molta disperazione la sera ma rimane quella della mattina quando mi alzo.Vorrei sapere se ho fatto bene a calare il risperidone e se qualche medico ha qualche consiglio da darmi in merito alla terapia. Grazie.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Gentile utente

I deliri non ha alcuna possibilità di identificarli da solo, per cui queste operazioni sono semplicemente rischiose.
Anziché chiedere al medico se esistono alternative, si toglie la cura, il che semplicemente non serve a niente se non a far ricomparire i sintomi.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto