Utente 437XXX
Buongiorno. Da circa 4 mesi succede, in seguito a 4 anni di grossi problemi in famiglia ed un lutto , di non riuscire ad avere un sonno riposante, tanto che durante tutta la notte mi sveglio continuamente con la bocca piena di saliva acida, altre volte solo molto dolce, da dover sputare , è gialla quasi fluorescente e vischiosa, al risveglio la saliva si schiarisce, ovvero si fa più fluida, non acida, se ne va il mal di stomaco e la nausea. Ho dolori di stomaco, eruttazioni e nausea, sempre e solo durante la notte. Anche se dormo seduta, quindi non so quanta colpa dare al reflusso.,poi non credo che il reflusso possa aggredire appena ci si addormenta, immediatamente, e poi lo avrei anche stando semplicemente distesa senza dormire, che non ho infatti. Mi sveglio diverse volte in preda ad una forte angoscia, come se avessi avuto un orribile incubo di cui non ricordo mai il contenuto. Mi succede a volte di svegliarmi con questa forte angoscia, a volte facendo un urletto, e di nominare il nome della persona deceduta, oppure pensare al fatto che in famiglia siamo disoccupati ed io non sono capace di provvedere ad andare a lavoro perché mi sono licenziata appunto per problemi di salute, capita spesso al mattino di litigare con i miei famigliari al risveglio per la disoccupazionee, ai quali attribuisco una parte di colpe, e perché vedo che la mia vita è finita nonostante la giovane età, do la colpa a loro in parte anche di questo . Mi rendo conto di essere solo io a litigare, e per raggiungere nulla. Di giorno poi sono stremata e mi addormento spesso. Purtroppo ho un familiare molto malato di cui cerco di prendermi cura, non abita con me ma essendo un parente diretto vengo chiamata io perché non ha nessun altro, ha la badante ma questo non basta, mi mette molto sotto pressione questa situazione per varie situazioni che quotidianamente si vengono a creare. Inoltre quotidianamente ho tanto pensiero per la disoccupazione e i pagamenti delle bollette, il tirare avanti purtroppo richiede soldi. Ogni mese è un problema tirare avanti. Oltre ad avere altri problemi anche legali per vecchie questioni non risolte. Sono stata da diversi psicologi in questi 4 anni di stress, molto forte, dovuto a quanto ho scritto finora, non è servito a nulla parlare per ottenere il buon consiglio che devo trovare dentro di me la forza per andare avanti.. Solo quest'anno e a ottobre dell'anno precedente, sono stata da uno psichiatra che mi ha dato delle cure con ansiolitici. Ovviamente la situazione non è cambiata. Ma più che una cura io vorrei chiedere che cosa mi è preso? Che malattia psicologica ho. Forse prendendo coscienza riesco davvero a trovare questa famosa forza dentro di me perché appunto ho anche problemi di salute causati dallo stress e non ce la faccio ad andare avanti così. Inoltre oggi giorno un pensiero, non per dire ma proprio ogni giorno problemi di tutti i tipi. Inoltre mi succede da un paio di anni di non riuscire ad andare bene di corpo, a volte non fare proprio nulla, avere tanto stimolo ma sentire l'ano stretto, contratto, tanto che passo delle ore sul wc, altre volte vado in bagno all'inizio bene, poi mi subentra un attacco di ansia e sento l'ano che si chiude e nonostante lo stimolo non esce nulla e sento di non avere completato, nemmeno i clisteri mi aiutano perché lo sfintere è davvero tanto rigido e ovviamente mi permane un fastidio locale tutto il giorno, sono stata da 3 colonproctologi che mi hanno dato la cura con dilatatori, creme ecc ma non servono a nulla quando attacca lo stress. Mi rendo anche conto di vivere costantemente con la sensazione di avere un peso dentro alla testa, come quando si ha tanti pensieri, un peso che non mi fa prendere in mano la mie forze per ricominciare, mi sento oppressa mentalmente, se è il termine giusto. Vorrei dare un nome a tutto questi sintomi, se esiste. Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 437XXX

Buongiorno. Lo psichiatra mi ha prescritto una cura con efexor mezza pasticca al mattino e la sera prima di coricarmi 5 gocce di valium.
Però oltre alla cura io onestamente vorrei sapere cosa mi sta succedendo e cosa sono queste continue angosce nel sonno, se la saliva gialla che sputo di notte è dovuta agli stati di angoscia notturna.
Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Mezza di Efexor da quanti milligrammi? La formulazione a rilascio prolungato o normale?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 437XXX

Mezza pasticca da 0,75 gr. Ma io ripeto, vorrei capire cosa ho, di cosa soffro, perché la saliva acida, altre volte molto dolce, e molto abbondante appena mi addormento e sparisce come apro gli occhi? Non dormo più per questo motivo. Perché devo continuamente sputare oppure se deglutisco ho un forte dolore e bruciore di stomaco, alla bocca dello stomaco, eruttazioni e nausea, ho bagnato tutto, letto, pigiami, cuscini, e l'odore acido che c'è in camera è davvero disgustoso e nauseante. Mi fa gli stessi sintomi se dormo seduta sul divano. Inoltre da un paio di giorni persino la prima urina del mattino ha un forte odore di acido gastrico. Sono disperata davvero.

[#5]  
Dr. Francesco Botti

20% attività
0% attualità
0% socialità
LA SPEZIA (SP)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Occorrerebbe un ciclo di colloqui e una terapia sintomatica
La sua è una condizione di stress importante, potrebbe essere utile valutare una terapia a base di antidepressivi e ansiolitici
Dr. Francesco Botti
Spec. in Psichiatria

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Non ho capito se la formulazione è a rilascio prolungato o normale.

Lo può leggere sulla confezione.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139